Subscribe via RSS

Ciambelle glassate al limone

..non sono donuts. Anche se un poco ne hanno l’aspetto. Sono ciambelline friabilissime ideali per l’inzuppo ma soprattutto per accompagnare il tè del pomeriggio.
La scelta della glassatura è ovviamente facoltativa..anche se ammetto che acquistano un certo non so che con quel profumino di limone..

25 g di burro
245 g di farina “00”
100 g di zucchero semolato
70 g di latte in polvere
1 uovo intero + un tuorlo
2 g di bicarbonato
4 g di lievito in polvere
4 g di sale

In una ciotola capiente mescolate con la frusta 105 g di farina, lo zucchero, il lievito, il sale, e il bicarbonato.
Fate fondere il burro e lasciate intiepidire.
In un altro recipiente mescolate le uova con il latte in polvere e il tuorlo.
Sbattete bene, aggiungete il burro fuso, freddo, e sbattete ancora.
Versate a questo punto, questo composto sugli ingredienti secchi.
Incorporate il resto della farina e mescolate di nuovo, quanto basta per amalgamare la farina secca.
Mescolate con una spatola di gomma dura finchè la preparazione diventerà omogenea.
Preriscaldate il forno a 175°C.
Disponete l’impasto così ottenuto su di una spianatoia abbondantemente infarinata e spianatelo con l’aiuto di un mattarello infarinato.(spessore di circa 1 cm)
Con due tagliapasta infarinati ricavate le ciambelline e mettetele su un vassoio.
Impastate nuovamente gli scarti e formate altre ciambelle.
Infornate le ciambelle e fate cuocere per 25 minuti circa.

Preparate la glassa con 100 g di zucchero a velo, il succo di mezzo limone e un cucchiaino di semi di papavero.
Il tutto dovrà risultare ben liscio e omogeneo.
Glassate le ciambelline con un velo di copertura e servite.

Comments are closed.