Tag: farina

… TORTA DI MELE ANNURCA …


INGREDIENTI
600 g di MELE
110 g di BURRO
220 g di FARINA 00
100 ml di LATTE
100 ml di PANNA
3 UOVA
1 BUSTA DI LIEVITO
220 g di ZUCCHERO
1/2 BACCA DI VANIGLIA
UN PIZZICO DI SALE
2 CUCCHIAINI DI CANNELLA
1 SCORZA DI LIMONE+SUCCO
ZUCCHERO DI CANNA

Lo so che non e giusto e che un pochino di pioggia ci vuole però accendere perfino i riscaldamenti e il massimo adesso… e si avete capito bene perchè qui sembra di essere tornati indietro .. ce un tempo freddo e umido … arriverà la stagione del caldo.. in tanto godiamoci questa torta di mele abbastanza ricca di mele ..

la torta di mele e un dolce classico che non tramonta mai con meno o con più mele e sempre una vera delizia e io me la sono deliziata riempendola con le me annurca da un sapore intenso …
con questa torta vi auguro di trascorrere un buon fine settimana..
iniziamo:
sbucciare le mele e tagliarle a fettine sottili mettetele in una ciotola e irroratele con il succo di limone dove avete prima grattato la buccia.. e tenete a macerare per 15 minuti ..
in una ciotola sbattere le uova con lo zucchero aggiungere il burro ammorbidito e unite man mano tutti gli altri ingredienti e da ultimo la farina mescolate fino a ottenere un impasto molto liscio..










a questo punto unite le mele sgocciolate dal succo di limone mescolate delicatamente imburrate e infarinate uno stampo a cerniera da 24 versate l’impasto nella teglia e livellate il composto cospargere la superficie con una spolverata di zucchero di canna e una spolverata di cannella in polvere .. e trasferite in forno caldo a 180° per circa 40-50 minuti regolatevi con il proprio forno .. la mia si e colorita un pochino ma non era niente male .. quando e cotta togliere dal forno e lasciate intiepidire o raffreddare …
buonissima dal suo sapore delle mele e ricca di mele …

… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA …

… PANDORO GASTRONOMICO NON SOLO A NATALE …


… un aperitivo davvero originale …



INGREDIENTI
250 g DI FARINA MANITOBA
250 g DI FARINA 00 molinochiavazza
150 g DI BURRO
200 ml DI LATTE
10 g DI LIEVITO DI BIRRA
2 UOVA
10 g DI SALE

Buon giorno a tutti … oggi vi presento il mio primo panettone-pandoro gastronomico mi direte voi : ma il natale e finito .. e questo e vero .. però volevo qualcosa di particolare e di scenografo per la festa di mia figlia dove ero curiosa anche io di sapere e di conoscere il panettone gastronomico ma come potete vedere io non avendo trovato la forma di carta del panettone perchè siamo a febbraio e non a natale ho optato per lo stampo a pandoro e questa e la sua scena .. i miei ospiti sono rimasti colpiti dal forma e dal ripieno perchè pensavano che ero impazzita a riempire il pandoro dolce con il salato ^___^ ma quando poi gli ho detto e un pandoro salato non ci credevano quindi si sono buttati sopra per gustarlo e sono rimasti stupefatti … e non credevano fino a che non l hanno provato pensavo che li prendevo in giro hihihi poi invece si sono ricreduti e gli e piaciuto moltissimo …

ho trovato questa ricetta su un giornale settimanale di qualche tempo fà dove mi sono conservata la pagina per poterlo realizzare un giorno e bene sì quel giorno e arrivato per la festa di mia figlia ….
iniziamo:
nella ciotola dell’impastatrice ho versato il latte leggermente tiepido il lievito sbriciolato e ho mescolato a velocità 1 per qualche minuto ho aggiunto le uova ho continuato a mescolare .. aggiungendo via via la farina a cucchiaiate e il sale
fate ammorbidire leggermente il burro oppure tiratelo fuori dal frigo almeno mezz’ora prima incorporatelo a pezzettini nell’impasto mentre mescolate e lasciate impastare fino a che non avrete ottenuto una palla liscia e morbida e che si sia stacca dalle pareti della ciotola..

ho dato una forma tonda al panetto e ho messo a lievitare in una ciotola imburrata ho chiuso con coperchio oppure con pellicola e lasciate lievitare per 1:30 lontano da correnti … trascorso questo tempo di lievitazione trasferite l’impasto su un piano da lavoro leggermente infarinato…

imburrate e infarinate il vostro stampo io stampo da pandoro sgonfiate leggermente l’impasto e lavoratelo leggermente con le mani formando delle pieghe che chiuderete sotto alla base trasferitelo nello stampo a lievitare chiuso con pellicola e lasciate lievitare fino a che non raggiunga a 1 cm dal bordo mettete nel forno spento a lievitare circa 3-4 ore … quando e ben lievitato cuocere in forno caldo a 180° per circa 40-50 minuti regolatevi in base al proprio forno … togliete dallo stampo e lasciate raffreddare su una gratella e meglio preparare con un giorno in anticipo cosi il giorno dopo potete tagliarlo tranquillamente a fette … tagliare a fette orizzontali e farcire a vostro piacimento con varie salse e vari affettati … ricordatevi che ogni due fette ripiene una va lasciata vuota: fetta + ripieno + fetta vuota + fetta e ripieno cosi via … spero di aver dato un chiarimento ….









P.S. e davvero un ottimo aperitivo provatelo …

… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA …

Proudly powered by WordPress