Tag: farina

… STRUDEL VIENNESE ….



INGREDIENTI
per la sfoglia
200 g DI FARINA 00
80 g DI ACQUA TIEPIDA
20 g DI OLIO DI OLIVA
1/2 CUCCHIAINO DI ACETO BIANCO
1 PIZZICO DI SALE FINE
per il ripieno
5 MELE
SCORZA DI UN LIMONE+SUCCO DI LIMONE
30 g DI RUM
50 g DI UVA PASSA
30 g DI PINOLI
70 g DI ZUCCHERO
CANNELLA IN POLVERE q.b.
50 g DI PAN GRATTATO
UNA NOCE DI BURRO







Buon inizio di settimana a tutti voi ..
questo e il mio primo strudel… che non avevo mai fatto .. ma come si dice ce sempre la prima volta ^__^ vi offro volentieri una fetta …
iniziamo:
io l ho fatto con il bimby ..
ho preparato la sfoglia mettendo nel boccale tutti gli ingredienti ho fatto andare a 1 minuto velocità spiga ho tolto l’impasto e l ho compattato con le mani e formato una palla dove ho oleato bene con l’olio e l ho messa a riposare per mezz’ora tra due piatti caldi … nel frattempo sbuccio e riduco le mele a pezzettini le metto in una ciotola e le bagno con il succo di limone e rum e la scorza del limone e lascio macerare per 15 minuti … faccio macerare l’uva passa nel rum per mezz’ora ..dopo aggiungo il resto degli altri ingredienti nelle mele l’uva sgocciolata i pinoli lo zucchero la cannella mescolo il tutto e lascio riposare…

su un canovaccio formo un rettangolo con la sfoglia tirandola con il mattarello abbastanza fine e la lascio riposare qualche minuto .. nel boccale pulito verso il pan grattato e la noce di burro faccio rosolare per 4 minuti 100° velocità 1 , verso sulla metà della sfoglia il pan grattato rosolato verso il composto delle mele uniformemente su tutta la metà della sfoglia ..


con l’aiuto del canovaccio arrotolo formando lo strudel chiudendo bene i bordi e comprimere le estremità.. ho rivestito la placca da forno con carta forno e vi ho appoggiato lo strudel lo spennello con burro fuso e faccio cuocere in forno caldo a 190° per 50-60 minuti circa.. regolarsi con il proprio forno.. quando sarà bello dorato e cotto togliere dal forno e lasciar raffreddare prima di gustarlo.. spolverare con zucchero a velo….

… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA …

.. I MIEI PRIMI CUP CAKE con NUTELLA E FROSTING DI FORMAGGIO DECORATI ..

INGREDIENTI
per 16 cup cake
180 g di FARINA 00
60 g di CACAO AMARO
190 g di ZUCCHERO
50 g di BURRO
2 UOVA
10 g di LIEVITO 
250 ml di LATTE
MEZZA BACCA VANIGLIA solo SEMINI
1/2 CUCCHIAINO di BICARBONATO di sodio
crema frosting a modo mio
200 g di MASCARPONE
150 g di PHILADELPHIA
30 g di ZUCCHERO A VELO
2 CUCCHIAINI di MIELE al’ARANCIA
130 g di PANNA
NUTELLA q.b.





Ecco i miei primi cup cake decorati con la pdz ..
da come vedete dalla mia decorazione sono per un compleanno , direte ma perchè viola poi , tranquilli non si tratta di certo di violetta ^__^
ma di altro .. che nel prossimo post li vedrete più in bella mostra ^__^
fare i cup cake non poi tanto cosi difficile nella preparazione , e presentarli con  un bel ciuffo di crema frosting al formaggio a modo mio , sono davvero eccezionali , anche perchè il frosting si sposa bene per i cup cake 
i cup cake sono dei dolcetti americani che sono alquanti stucchevoli per la nostra pasticceria italiana  , ma ultimamente stanno prendendo spazio nelle nostre vetrine e nelle nostre cucine , e vengono gustati al naturali oppure molto frequentemente decorati con creme adatte ad essi ..
iniziamo:
rivestire con i i pirottini uno stampo da muffin …
in una ciotola mettere lo zucchero con i semi di vaniglia e il burro ammorbidito con le fruste elettriche montate fino ad avere un composto chiaro e spumoso , in una ciotola setacciate insieme la farina , il cacao , il bicarbonato di sodio , e il lievito mescolare per bene tenere da parte , aggiungere nel composto di burro e zucchero uno alla volta l’uovo continuando a montare .
unire alternando gli ingredienti solidi farina ecc.. con il latte sempre continuando a montare fino a ottenere un composto liscio , riempire un 3/4 dei pirottini e infornare a forno caldo a 180° per 15-20 minuti regolarsi con il proprio forno… togliere dal forno e lasciate raffreddare ..


preparare la crema frosting , in una ciotola mettere il mascarpone e la philadelphia e lo zucchero a velo e il miele con le fruste elettriche frullate fino a rendere morbido la crema , montate la panna a neve durissima e unitela con la spatola alla crema di formaggio mescolando delicatamente per non smontare , mettere in frigo a riposare…
prendere la nutella riempire una sac a poche con beccuccio a punta , infilare la siringa al centro dei cup cake e riempire con la nutella , in un’altra sac a poche con beccuccio a stella mettere la crema di formaggio e formare dei ciuffi , potete anche lasciarli cosi che sono molto più golosi , oppure decorarli con la pdz come ho fatto io creando dei cerchi che appoggerete sulla crema , tenete in frigo qualche ora e gustate …

… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA …

.. PIZZA RIPIENA CON CIME DI RAPE E SALSICCIA PICCANTE DETTO "o calascione"


INGREDIENTI
300 g di FARINA 0
300 FARINA MANITOBA
400 g di ACQUA
7 g di LIEVITO DI BIRRA
40 g di OLIO EVO
10 g di ZUCCHERO
10 g di SALE
per il ripieno
CIME DI RAPE q.b.
SALSICCIA PICCANTE q.b.
2 SPICCHI D’AGLIO
45 g di OLIO
SALE q.b.

Questa e una pizza ripiena che mia mamma faceva sempre ogni volta che faceva il pane fatto in casa..
e quanto vi dico faceva il pane fatto in casa non intento una pagnotta ma bensì faceva il pane che minimo doveva durare per 8 giorni e si parla di 15-20 pagnotte di pane fatte al forno a legna , ovviamente tutto con lievito naturale … non vi dico che bellezza era … all’epoca io bambina che ogni volta che arrivava il giorno che doveva mettersi a panificare quei 25-30 kg di farina a mano , io diventavo furiosa , perchè sapevo che quel giorno era un giorno impegnativo dove io non potevo andare a giocare con le mie amiche oppure uscire .. perchè cmq anche se ero bambina ma un piccolo aiuto lo voleva “ed era giusto” ma solo a distanza di tanti anni capisco cosa voleva significare fare il pane in casa e ripeto tutto manuale , e quindi le pizze ripiene erano la cena per la sera  preparate al momento della lievitazione del pane .. tra cui anche questa con le cime di rape detto o calascione  ogni volta che vi faceva questo era il primo a finire , perchè era e lo e molto gustoso e goloso ..
io già vi avevo postato questo ma con il lievito madre , e siccome non avevo molto tempo con la lievitazione naturale (avendo il lievito madre) per accorciare i tempi di lievitazione ho dovuto optare per il lievito di birra .. ma e risultato altrettanto soffice e gustoso …
io ho lavorato con il bimby avendo preso la ricetta per la base qui ..
iniziamo:
nel boccale mettere l’acqua , lo zucchero , l’olio e il lievito mescolare 10 secondi a velocità 4 , aggiungere la farina e il sale e impasta per 4 minuti a velocità spiga , togliere l’impasto dal boccale e lavoralo sul piano di lavoro per qualche minuto fino a formare un impasto liscio e compatto , mettere in una ciotola a lievitare per 3 ore circa coperto con uno straccio pulito …
nel frattempo fai cuocere le cime di rape nella padella con l’olio l’aglio a pezzi pulito aggiusta di sale e unisci un goccio di acqua e fai cuocere a fuoco dolce per 20 minuti circa a coperchio chiuso, devono risultare abbastanza umide non troppo asciutte …


sgrana la salsiccia dalla pelle e fai cuocere in una padella con un filo di olio per 15 minuti , tieni da parte ..
ungere una teglia , dividi a metà l’impasto lievitato e inizia a distendere con le punta delle dita la prima sfoglia , allargala per la grandezza della teglia e rivesti il fondo e le pareti , bucherella  con i rebbi di una forchetta e fai uno strato con le cime di rapa lasciando libero 1 cm dal bordo , aggiungere la salsiccia su tutta la verdura , stendere l’altra metà e coprire la superficie , piegare i bordi sopra facendoli combaciare bene , bucherellare la superficie e cospargere con un filo di olio , oppure cospargere con lìolio di cottura che avete cotto la salsiccia come ho fatto io ..
lasciare riposare per 15 minuti e passare in forno caldo a 220° per circa 30 minuti o fino a completa doratura ..
togliere dal forno e lasciate intiepidire o raffreddare prima di gustarlo…
ottimo anche il giorno dopo oppure per una gita fuori porta ^__^ ..
con questa pizza salata vi auguro un buon fine settimana ..



… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA …

Proudly powered by WordPress