Tag: imenudibenedetta.la7.it

Pane bianco croccante

Capisco..si fatica a pensare che possa essere croccante, vero? Beh certo, croccante è un parolone..in effetti qui la parola è usata specificatamente nei confronti della crosta.
Una crosticina bella spessa e croccante che fa da scrigno a un pane bianco sofficissimo.
Posso dirvi che l’hanno sperimentato leggermente tostato per cena, a mo’di toast. Con insalatina, cotto, e fontina.
Vero è che anche con il burro e la marmellata…

Ingredienti e dosi

1 uovo
1 tuorlo
200 ml di acqua leggermente tiepida
500 g di farina forte “0”
1 cucchiaino e 1/2 di sale
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiaini di lievito di birra secco
25 g di burro a cubetti
olio per ungere lo stampo

In un recipiente dai bordi alti sbattete con una frusta a mano il tuorlo, l’uovo intero e l’acqua.
In una ciotola setacciate la farina alla quale aggiungerete lo zucchero, il lievito e il sale.
Aggiungete anche il burro a cubetti e incorporatelo alla farina con le mani sino ad ottenere un composto granuloso.
Fate con le mani un buco al centro della farina e unite i liquidi.
Amalgamate fino ad ottenere un impasto liscio.
Quindi rovesciate il composto su di una spianatoia e lavoratelo con le mani per circa 10 minuti o comunque sino a quando non risulterà omogeneo e ben liscio.
Formate una palla con l’impasto e mettetela a riposare in un a ciotola unta d’olio, coprite e lasciate lievitare in un luogo tiepido per un’ora o sino a che raddoppierà di volume.
Preriscaldate il forno a 200°C e ungete uno stampo da plum-cake della capienza di circa 900g.
Stendete la pasta in modo che sia della stessa lunghezza dello stampo e 3 volte più larga.
Ripiegate la pasta per il senso della larghezza e mettetela nello stampo con la giuntura della piega rivolta verso il basso.
Coprite e lasciate riposare sino a che l’impasto non avrà raggiunto i bordi dello stampo.
Fate cuocere il pane nel forno ben caldo per 30 minuti; dovrà divenire croccante e dorato.
Fate raffreddare su una gratella prima di servire. 

Paste di Meliga

Le paste di meliga sono dei biscotti frollini originari del Piemonte preparati con un impasto a base di farina di frumento e quindi molto rustici. Benedetta ci propone questa ricetta dei dolcetti che sono un piacevole ricordo della sua infanzia.

Puntata I Menu di Benedetta: 2 aprile 2013 (Menu Antichi Sapori)
Tempo preparazione e cottura: 60 min. ca.

Ingredienti https://homeworkme.com/:

  • 250 gr di farina 00
  • 125 gr di farina fioretto
  • 1 busta di vanillina
  • 125 gr di zucchero
  • 250 gr di burro
  • sale
  • scorza di limone
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo

Procedimento ricetta https://homeworkme.com/ di Benedetta Parodi

  1. Mettere nel mixer gli ingredienti solidi per la frolla: farina, farina fioretto, vanillina, zucchero, un pizzico di sale, scorza di limone e burro tagliato a tocchetti.
  2. Frullare un po’ per creare un impasto sbricioloso poi unire anche l’uovo e il tuorlo e frullare nuovamente finchè non si forma la classica palla di pasta.
  3. Avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigo qualche minuto.
  4. Stendere l’impasto tra due fogli di carta forno infarinati e stenderlo con il matterello.
  5. Rimettere in frigo a riposare su un vassoio per una mezzoretta.
  6. Ritagliare la pasta con il coppapasta di due dimensioni formando delle piccole ciambelline e trasferirle sulla placca coperta da carta forno.
  7. Infornare per 15-20 minuti a 180 gradi.

buy free viagra trial voucher online free

Un salto nel passato per preparare alcuni piatti tipici di quegli anni. Ospite Umberto Smaila:

  • Cocktail di gamberi
  • Tagliatelle panna, speck e piselli
  • Filetto al pepe rosa
  • Profiterol
  • Spaghetti alla bottarga

Proudly powered by WordPress