Tag: search keywords

… LA MAGLIA DEL NAPOLI TUTTA PER TE PICCOLO TIFOSO ..AUGURONI DI BUON COMPLEANNO…


INGREDIENTI
per il pds
6 UOVA
180 g di  farina 00
180 g di ZUCCHERO
BUCCIA di LIMONE grattugiato
per la crema chantilly
2 UOVA
1 TUORLO
500 g di LATTE
50 g di FARINA 00
1 BUCCIA DI LIMONE
500 ml di PANNA FRESCA
CODETTE DI CIOCCOLATA  amara
rivestimento per la torta
PASTA DI ZUCCHERO
COLORI ALIMENTARI in GEL
per la bagna
ACQUA E VERMOUTH



Buongiorno miei cari ^__^
 oggi vi presento ciò che ho realizzato con la mia pasta di zucchero
questa e la mia terza torta decorata con la pdz e voi sapete che non sono una maestra al riguardo …
però a questo giro mi sono superata e sono rimasta contenta del mio operato e di come ho fatto questa torta …
questa torta , maglia del napoli , e per un bambino che ha compiuto 10 anni la sera di hallolween dove sua mamma tra l’altro una mia amica mi ha incaricato di preparagli  personalmente la torta .. li per lì ho accettato ma poi le paure e la tensione e l’ansia mi assalivano minuto per minuto ..in quanto conoscendomi di non essere una brava esperta su questo genere di torte decorate …ma lei ha creduto in me quindi non potevo deluderla e allora mi sono detta e gli ho detto alla mamma: siccome il tù figliolo le è tifoso der napoli allora gli farò una sorpresa pè la su squadra del cuore .. 
devo dire il vero che e stata una sorpresa anche per me quando l ho finita .. anche se io tifo per tutta un altra squadra 😀
non vi dico come e rimasto contento il piccolo festeggiato e gli invitati …
ringrazio di cuore Marina per aver creduto in me per la torta .. GRAZIE…
iniziamo:
preparare il pan di spagna nella ciotola dell’impastatrice mettere le uova intere la buccia del limone grattugiato e lo zucchero e impastate per 20 minuti circa fino a quanto non otterrete un composto chiaro e spumoso , unire la farina a pioggia attraverso a un setaccio mescolando delicatamente dal alto in basso senza smontare le uova cosi facendo otterrete un pds bello gonfio , imburrate e infarinate una teglia io a stampo di maglia e cuocere in forno caldo a 180° per 25 minuti regolatevi con il proprio forno togliete dal forno quanto e cotto a lasciate raffreddare..
nel frattempo preparate la crema pasticcera come fate solitamente io con il bimby ho messo nel boccale lo zucchero e la buccia del limone per 10 secondi velocità 9 ho aggiunto le uova intere il tuorlo la farina e il latte ho fatto cuocere a 90° velocità 4 per 12 minuti ho tolto la crema dal boccale e l ho messa a raffreddare completamente in una ciotola ..
ho montato la panna a neve fermissima , ho messo 5-6 cucchiai di panna montata nella crema fredda ho mescolato il tutto …
ho appoggiato su un vassoio diviso a metà il pds e l ho bagnato con lo sciroppo ho spolverato con codette finissime di cioccolato  e ho aggiunto la crema chantilly ricoperto con l altro pds ho bagnato con lo sciroppo e ricoperto il tutto con la panna tenuta da parte avanzata …
ho ricoperto il tutto e decorato con la pasta di zucchero ….



questa e la torta del napoli per il piccolo tifoso che vedete qui sotto con la sua splendida sorellina..
che ne dite sono stata brava ^___^


… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA …

Gelato a muffin ricetta Benedetta Parodi per Molto Bene su Real Time

Buonissima la ricetta proposta dalla nostra bravissima amica Benedetta Parodi che nella puntata di mercoledì della sua trasmissione di cucina Molto Bene in onda su Real Time ha proposto la ricetta, per la categoria delle ricette molto golose, dei muffin con gocce di cioccolato posti all’interno dei classici coni gelato, glassati e decorati sulla superficie.

Foto tratte dalla video ricetta della trasmissione Molto Bene su Real Time

Ma ecco la lista degli ingredienti e il procedimento utilizzato dalla nostra Benedetta per cucinare questo buonissimo piatto dal titolo “Gelato a muffin” nella sua rubrica quotidiana di cucina dal titolo Molto Bene in onda su Real Time.

Tempo preparazione e cottura: 15 min

Ingredienti Gelato a muffin x 6 persone
  • 100 g di zucchero 
  • 250 g di farina
  • 1 bustina di lievito
  • 1 uovo 
  • 200 ml di latte
  • 100 g di burro
  • 80 g di gocce di cioccolato
  • 6 coni di cialda

Per la glassa:

  • 150 g di zucchero a velo
  • 1 albume
  • succo di limone qb

Per decorare:

  • granella di zucchero qb
  • codette di cioccolato qb 

Procedimento per cucinare la ricetta Gelato a muffin di Benedetta Parodi

Mescolate lo zucchero con la farina e il lievito. In un’altra ciotola sbattete l’uovo con il latte e il burro. Versate questo composto negli ingredienti secchi, aggiungendo anche le gocce di cioccolato.

Rivestite i coni con la carta stagnola e posizionateli nei pirottini da muffin, creando una base con la carta stagnola. Riempite i coni a ¾ con l’impasto.

Infornate a 180°C per 20 minuti. Per la glassa: mescolate lo zucchero a velo con l’albume e qualche goccia di limone. Ripassate i gela muffin nella glassa e decorate con zuccherini e codette di cioccolato.

Non ci resta che augurarvi….buon appetito!

Salone del Gusto: Seconda..ricchissima parte

Care amiche
Questo secondo ed ultimo post è veramente ricco di immagini scattate al Salone del Gusto.
Alcune foto sono decisamente brutte, spesso scattate in condizioni sfavorevoli di luce e ..di ressa… che mi ha impedito di avvicinarmi di più ai banchi che esponevano le varie prelibatezze…
Forse parrà strano che abbia , ad un certo punto, postato foto senza un ordine cronologico, infatti solo tornando sui miei passi, anzi procedendo quasi a carponi, mi sono resa conto che alcuni stand europei erano stati bellamente non notati e quindi la documentazione relativa appare in altri momenti del mio pellegrinaggio..
Mi sono, devo confessarlo, divertita più a scattare le foto che a “confezionare”  il post ma spero che le amiche ..a costo zero… se si esclude il tempo dedicato a passare in rassegna le varie immagini ne, possano alla fine concludere che il loro tempo, sottratto ad altre incombenze è stato ben speso..
Alcuni stand sono sommariamente illustrati probabilmente ero troppo stanca per osservare con lucidità quanto era esposto…


PIEMONTEgrandi e golose presenze!!

GOBINO

MARIO BIANCO

Pariani


ROSSI: i famosi Crumiri di Casalemonferrato

BOSCA


CASTAGNO, Giaveno

LA SENZA FARINA: caffè ristorante

PEYRANO Torino

CAMPANIA






PUGLIA





BASILICATA: il pane di Matera





In questi sacchetti il pane si conserva tale e quale per più giorni!!


LAZIO: pasticceria Santori






FRANCIA


Non si legge bene quanto riportato sul cartello posto sulle confezioni trapezoidali  ma la scritta è inequivocabile: ABBIAMO FINITO LE OSTRICHE!!!!

















Ed ora cambiamo orizzonti : siamo nei colorati e fantastici stand di Terra Madre siti nell’Oval ma attenzione..poi si torna in Europa per altri stand che mi erano sfuggiti, in particolare quello sloveno con preparazione di uno strudel ai semi di papavero eseguito in diretta!!!


BRASILE









AMERICA LATINA VALLE DEL COLCA







COLOMBIA


GUINEA



Ecco il bellissimo orto realizzato all’interno dell’Oval







ISOLE COMORE



KENIA




ETIOPIA



ALGERIA




MAURITANIA



LUAI- LIBIA






KAZAKISTAN


TAJIKISTAN


ARMENIA




KYRGYZSTAN


UZBEKISTAN



UOP SALI DAL MONDO




CHINA BIOTEA E ALTRO





CAMBOGIA



PERU’

Ho acquisto questi favolosi fagioli..li vedrete prossimamente in tegame !!


BANGLADESH








Ed ora torniamo in Europa!!!

SPAGNA


GRECIA



PORTOGALLO
Elicriso



REPUBBLICA CECA






SLOVACCHIA
Ecco lo strudel preparato in diretta e passo passo!!!

La signorina stende con il matterello una pasta preparata con farina , burro forse, e semi di papavero…



Con l’aiuto di una collega la allarga per bene come si fa per lo strudel e sistema il grande rettangolo ottenuto e in seguito pareggiato su un tavolino ricoperto da un telo ..



Il rettangolo ottenuto viene poi cosparso generosamente con latro papavero e fettine di mela



E ciliegie non so come conservate..


Con l’aiuto del telo viene arrotolato strettamente..



Diviso a metà e ..convinto ad entrare nella teglia….


E questo è il dolce finito e porzionato..ne erano rimasti solo 3 pezzi…


ROMANIA



SCOZIA






ISLANDA





AUSTRIA
Cavolo di fossa






Care amiche la mia, diciamola tutta, faticaccia è finita..
Spero che il tour vi sia piaciuto!!!

Proudly powered by WordPress