Tag: Biscotti

Biscotti di Halloween

Con Dalila, in uno studio ricco della gioia dei tanti bambini presenti, Benedetta Parodi ci propone dei Biscotti di Halloween decorati con le tipiche figure “spaventose” per la notte del 31 ottobre: fantasmi, zucche e streghe!

Puntata I Menu di Benedetta: 30 ottobre 2012 (Menu Dolcetto o Scherzetto?)
Tempo preparazione e cottura: 80 min. ca.

Ingredienti Biscotti di Halloween per 4 persone:

  • per la frolla
  • 300 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  • 150 gr di burro
  • 1 uovo
  • per la decorazione
  • pasta di zucchero colorata qb
  • acqua

Procedimento ricetta Biscotti di Halloween di Benedetta Parodi

  1. Preparare la frolla mescolando burro e zucchero, aggiungere poi la farina e l’uovo.
  2. Lasciare riposare in frigo per almeno mezzora, poi stendere la pasta e ritagliarla con le formine a disco, a goccia e/o a triangolo.
  3. Cuocere i biscotti in forno a 180 gradi per 5-8 minuti circa, togliendoli appena diventano dorati.
  4. Stendere la pasta di zucchero dei vari colori e ritagliarle per comporre le varie decorazioni: a zucca, a fantasma o a strega (vedi video)

Biscotti ripieni di crema alla nutella e cannella per halloween

Prima dei tantissimi post sul Salone del gusto saluto questo lungo week end con i biscottini di Halloween ripieni di una facilissima crema alla nutella e cannella senza aggiunta di zucchero!
Iperfacili, iperbuoni e ipercalorici!!
Cosa farete questa sera?? io non ho assolutamente idea! credo faremo una verticale di zucca in tutte le maniere a casa con qualcuno, tanto la notte è ggggiovane e non bisogna per forza cenare entro le otto!!
Avete visto come mi sono già preparata per halloween, sul mio profilo di instagram potrete vedere il mio completo d'ordinanza!!

Continua a leggere…»

Zaleti

Gli “Zaleti” sono piccoli biscotti di farina gialla, in genere di consistenza piuttosto dura, di antica origine, propri della gastronomia veneta.
E’ noto che il mondo contadino non utilizzava delle ricette vere e proprie, ma si serviva di quello che aveva a disposizione e, pertanto, ogni impasto di “Zaleti” possedeva un tocco diverso; e così si aggiungevano uvetta, pinoli, etc.
Di questo biscotto si dice:
“ I se magna pena cavai dal forno e no i gà bisogno de coloranti: i se ciama “Zaleti” parchè i xe zali come ‘na balota de ovo.”

Ecco la mia ricetta:
-2uova
-120 g farina di mais fioretto
-150g farina 00
-90g zucchero
-150g uvetta sultanina
-buccia grattuggiata di 1 limone
-1 bustina di lievito per dolci
-sale qb
-grappa qb

Unite le due farine lo succhero e mescolate il tutto, quindi inserite le uova e sbattate per bene, aggiungete la buccia del limone, il sale e la grappa, mescolate. Ammorbidite l’uvetta con dell’acqua calda, strizzatela e unitela al composto, per ultimo il lievito avendo cura di mescolare per bene.
Prendete della carta forno e adagiatevi sopra con l’aiuto di due cucchiai  delle piccole porzioni di composto dando una forma tondeggiante (il composto deve risultare compatto ma umido, non si lavora con le mani).
In forno a 180° per 10-15 minuti, tolti dal forno devono risultare morbidi.

Proudly powered by WordPress