Tag: della

Couscous n’casciato coi broccoli

Mmm lo so che la conoscete…o almeno so che conoscete almeno una delle versioni della famosa e italianissima pasta n’casciata.
Ma io, stavolta, non c’ho messo la pasta. Ma il couscous, che poi, in effetti tanto italiano non è.
A me piace tanto mischiare ingredienti appartenenti a culture gastronomiche differenti , mi rende felice!
Gli ingredienti sono gli stessi della pasta n’casciata coi broccoli alla siciliana, che tanto mi ricorda la mia infanzia e i pranzetti a casa della mia nonna.
Il cous cous che ho preparato è quello che conoscete tutti e che si prepara in pochissimi minuti.
Certo, non è realizzato con il metodo tradizionale che vede due pentole, tappi realizzati con impasto di farina e acqua con una cottura di circa due ore e dove il couscous parte la cottura rigorosamente crudo. E certo, quelli sono altri sapori.
Ma infondo, il couscous precotto ci permette di poterlo assaporare velocemente e cucinarlo comunque in maniera fresca e genuina.
Vi racconto la ricetta perchè non possiede particolari grammature da elencare.
In una padella fate scaldare un filo d’olio, uno spicchio d’aglio in camicia e peperoncino (q.b)
Aggiungete i broccoli che avrete precedentemente cotto in abbondante acqua (partendo da acqua fredda).
Una volta aggiunti i broccoli in padella unite una manciata di pinoli e una manciata di uvetta  sultanina (precedentemente ammollata in acqua e ben sciacquata).
Spadellate bene e salate.
Incorporate il couscous a questo composto. e servite tiepido

Puntata del 12 gennaio 2012 – Menù dello sportivo

Un menù composto da 5 piatti ricchi di proteine ideale per gli sportivi. Ospite della puntata Clemente Russo:

  • Spinaci gratinati
  • Filetto al sale
  • Torta con arance caramellate
  • Zuppa di verza
  • Pasta allo zafferano

Ultima ricetta con Gustissimo ..ovvero la favolosa Crostata di mele

Le grandi qualità e le grandi virtù vi procureranno il rispetto e l’ammirazione degli uomini…
Ma sono le qualità minori che devono procurarvi il loro amore e il loro attaccamento..

Lord Chesterfield (1694-1773)


Si conclude con questa quarta ricetta il ciclo delle proposte golose di Gustissimo..
E veramente insolita si presenta questa sontuosa crostata che prevede l’uso della marmellata di mele..tanto per restare in sintonia con il ripieno…
E credo nessuno, a meno che ne sia sprovvisto, penserà di sostituire questo tipo di marmellata con un altro….
Ricetta che richiede un po’ di tempo, questo è fuor di dubbio, ma il risultato, come appare dalla chiara foto, compenserà della fatica e dall’impegno dedicati alla sua esecuzione…
Da preparare per i nostri cari ma anche da regalare!!!

   Crostata di mele
Ingredienti per 8 persone
300 gr di farina 00
100 gr di zucchero
125 gr di burro
2 tuorli d’uovo
1 limone
3 cucchiai di acqua
200 gr di marmellata di mele
4 mele renette o golden
2 pizzichi di cannella

Difficoltà: 3/5
Tempo: 95 minuti + 1 ora per il riposo della pasta frolla in frigorifero.

Preparazione:
Mettete la farina su una spianatoia e conferite la forma a fontana. All’interno del buco ponete il burro ammorbidito e tagliato a pezzettini, 80 grammi di zucchero, i tuorli e la scorza grattugiata del limone. Impastate energicamente con le mani, sino a ottenere un composto liscio e omogeneo, dopodiché formate una palla, copritela con un canovaccio asciutto e pulito e riponetela in frigorifero per 60 minuti. Nel frattempo lavate le mele, eliminate il torsolo e la buccia e tagliatele a fettine sottili. Ponetele all’interno di un recipiente, insieme al succo filtrato del limone e due cucchiai di zucchero. Lasciatele macerare per mezz’ora. Riunite in un pentolino due pizzichi di cannella, quattro cucchiai di marmellata, tre cucchiai di acqua calda e due di zucchero all’interno di un pentolino e fate scaldare a fiamma bassa, mescolando sino a quando il composto inizia ad addensarsi. Stendete la pasta frolla su un piano da lavoro infarinato e ponetela all’interno di una tortiera rivestita con carta forno, allargandola con le mani in modo da ricoprire anche i bordi. Spalmate uno strato di marmellata sul fondo e, sulla superficie, disponete a raggiera gli spicchi di mela. Completate spalmando la marmellata ormai tiepida e infornate, in forno preriscaldato, a 180°C per circa 45 minuti. Sfornate la crostata di mele e fatela raffreddare a temperatura ambiente.

Idee e varianti:

Al posto della marmellata di mele, qualora non ne gradiste il gusto, potete utilizzare quella di albicocche. Servite la crostata già tagliata nei singoli piattini individuali, accompagnando ogni porzione con una pallina di gelato alla crema.

Proudly powered by WordPress