Tag: cipolla

Sono tornata! E con me la ratatuia!

Ciao a tutti!
Sono finalmente tornata! E’ andato tutto bene! Sono finalmente una donnina nuova in tutti i sensi! Che bello! Finalmente non dovrò entrare più in una sala operatoria per più di 1 ora!!!
Evviva, evviva, evviva…Innanzi tutto voglio ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicino. E che mi hanno sopportato. In convalescenza sono veramente una rogna, e anche voi amiche di blog, soprattutto Graça e Patty!
Questa pietanza è dedicata a me stessa, mia sorella mi chiama in francese ratatouille, perchè dice che io sento tutti gli odori anche quelli più impercettibili, così come il topo del cartone animato.
Quindi molto modestamente 🙂 mi dedico questo post e pacche sulle spalle.
ci sono due modi di affrontare questo piatto.
Si butta tutto in una mega padella dai bordi alti e si aspetta che cuocia.
Si cuoce una verdura per volta.
In questo caso avevo tempo e ho fatto una verdura per volta, ma credo che la prima soluzione non dia risultati drammaticamente peggiori.
Quindi gli ingredienti sono:
1 melanzana violetta
1 patata piccola
2 zucchine piccole
2 pomodori ramati
1 cipolla di Tropea abbastanza grossa
olio
sale
pesto un cucchiaio, o basilico
1 cucchiaio di capperi

Tagliate tutte le verdure a tocchetti, nel mio caso ho messo a cuocere la cipolla in olio, poi ho aggiunto le melanzane, fatto cuocere con coperchio, aggiunto un po’ d’acqua, e poi i pomodori sempre a tocchetti. Salato.
A fine cottura ho messo il tutto in un’insalatiera.
Ho cotto le zucchine sempre nella stessa padella con uno spicchio di aglio e sale.
A fine cottura le ho aggiunte alle melanzane.
Ho cotto le patate sempre nella stessa padella e sale.
Le ho aggiunte alle melanzane e zucchine.
Ho girato il tutto e poi ho aggiunto il pesto, i capperi, e aggiustato di sale, perchè ne aveva bisogno.
Faccio riposare una notte, così gli ingredienti si conoscono e poi domani mangerò.
L’ho assaggiata è ottima.
Un bacione a tutte e tutti!
Bye for now.
AranciOnissimA

Penne al salmone e finocchi

Un piatto invernale,a dir poco svedese…ma vi devono piacere i finocchi cotti,se no lasciate perdere!
Vi serve per due persone un finocchio tenero, tagliato finemente, 160 gr di penne,1cipolla, olio, 150 gr di salmone affumicato, un bicchiete di latte.
Fate imbiondire la cipolla aggiungete i finocchi e fate cuocere per 15 minuti.
Nel frattempo fate cuocere la pasta scolandola 3 minuti prima della cottura completa.
Aggiungete al salmone ai finocchi, un po’ di acqua di cottura e completate la cottura della pasta nel sugo.
Ho salato solo l acqua della pasta il sugo con il salmone era già sapido.
Completate il piatto con un po’ di verde della barba di finocchio.
Fatemi sapere se vi è piaciuta!

Proudly powered by WordPress