Tag: web

Torta Letto d’Amore con Crema Gianduia e Fragole

Una torta spettacolare per festeggiare al meglio la festa degli innamorati, San Valentino: la pasticcera Antonella Gallo, ospite per questa ricorrenza di Benedetta, ci suggerisce un dolce buonissimo fatto con un pan di spagna al cioccolato e farcita con crema gianduia e fragole (o lamponi). Il tutto decorato con una copertura di pasta di zucchero davvero simpatica e graziosa.

Puntata I Menu di Benedetta: 14 febbraio 2013 (Menu Romantico per San Valentino)
Tempo preparazione e cottura: 90 min. ca.

Ingredienti Torta Letto d’Amore con Crema Gianduia e Fragole:

  • 330 gr di albumi (circa 9 albumi)
  • 330 gr di zucchero
  • 300 gr di farina
  • 135 gr di cacao amaro
  • 15 gr di lievito
  • 9 tuorli
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 85 gr di burro
  • 250 gr di burro
  • 300 gr di pasta di nocciole
  • 100 gr di cioccolato al latte o fondente
  • fragole qb
  • pasta di zucchero

Procedimento ricetta Torta Letto d’Amore con Crema Gianduia e Fragole di Benedetta Parodi

  1. Montare a neve gli albumi, poi aggiungere poco per volta lo zucchero, sempre sbattendo con la frusta elettrica.
  2. In una ciotola a parte unire le polveri (farina, cacao e lievito).
  3. Rompere i tuorli e versarli a filo negli albumi, incorporando delicatamente con la spatola mescolando dal basso all’alto.
  4. Sciogliere il cioccolato fondente con il burro, poi unirlo in una piccola ciotola con qualche cucchiaio di composto di uovo, sbattendo energicamente con la frusta a mano.
  5. Aggiungere le polveri nella ciotola grande con il composto di uova e mescolare sempre delicatamente dal basso all’alto.
  6. Unire poi anche il composto a base di cioccolato e burro sempre mescolando dal basso all’alto e trasferire tutto in una teglia rettangolare con carta forno.
  7. Mettere in forno per 20-25 minuti a 180 gradi.
  8. Per la crema gianduia sciogliere il burro e unirlo alla pasta di nocciola, poi aggiungere anche il cioccolato fuso e amalgamare bene.
  9. Montare la crema gianduia finchè non diventa spumosa, poi mettere a riposare in frigorifero.
  10. Ritagliare il pan di spagna in due o tre rettangoli (a seconda degli strati che desiderate) e farcirli con un bello strato di crema gianduia e fragole tagliate a pezzetti.
  11. Ricoprire completamente la torta con la crema gianduia e decorare con pasta di zucchero creando la figura di un letto.

…:::TORTA RIGO’ JANCSI:::…

Ringrazio Nanni per questa ricettina…
molto molto buono questo dolce.
TORTA RIGO’ JANCSI … O PER ME LA TORTA TARTARUGA!!

Ho seguito alla lettera la ricetta di Nanni, tranne per la composizione poichè il tempo a mia disposizione era limitato. Non è certo bella come la sua… però è buonissima!!

Ingredienti

Burro 100 gr
Zucchero a velo 80 gr
Uova 4
Cacao 20 gr
Farina 80 gr
Cremor tartaro 1/2 cucchiaino

Per la crema

Cioccolato fondente 70% 150 gr
Panna fresca 600 ml
Zucchero a velo 50 gr

Per la copertura
Gelatina di albicocche
Cioccolato fondente (70%) 150 gr

INIZIAMO

Preparare intanto la pasta: separare le uova, montare il burro a frusta con metà zucchero finché diventa una spuma bianca soffice, incorporarvi poi i tuorli uno alla volta. Con una spatola incorporare poi gli albumi montati precedentemente a neve con l’altra metà dello zucchero ed il cremor tartaro.

Setacciare assieme farina e cacao incorporando sempre con delicatezza al composto. Stendere e livellare su una teglia di 20×40 cm coperta di carta forno e cuocere in forno già caldo a 180° per 20′ circa.

Una volta fredda tagliare la pasta a metà esatta in modo da ottenere due pezzi uguali. Preparare la crema del ripieno: fondere il cioccolato, lasciarlo raffreddare un po’ ed aggiungervi poco alla volta mescolando con una spatola 50 ml di panna intiepidita, montare la panna rimanente con lo zucchero a velo e poi con una frusta incorporarvi la ganache di cioccolato.

Per facilitare la composizione del dolce io ho usato uno stampo da plum cake: mettendo sul fondo una parte del pan di spagna, poi la ganache al cioccolato e infine chiudere con l’altro strato di pan di spagna. Traferire il composto nel congelatore per qualche ora. Passato questo tempo Sfornare il dolce dallo stampo e spennellare la superfice con la gelatina di albicocche.
Per la decorazione vi riporto la spiegazione di Nanni :
ritagliare delle striscie di acetato per uso alimentare sul quale stendere il cioccolato fondente temperato. Lasciar raffreddare bene le decorazioni, distaccarle dal foglio di acetato e posizionarle sulla superficie coperta di gelatina lasciando uno spazio sottilissimo tra quadrato e quadrato per far posto alla lama che dovrà tagliare le porzioni.

Tagliare ben fredda, e servire..

Menu Dolci di Carnevale

Menu interamente dedicato ai bambini in vista di una delle feste preferite proprio dai piu piccoli: il Carnevale. Per l’occasione Benedetta Parodi prepara solo dolci!

Largo ai fritti dunque, tipici della tradizione culinaria carnevalesca. Non manca poi la pasta veloce, appuntamento fisso per l’ultima ricetta di giornata. Ecco tutti i piatti cucinati nella puntata di oggi.

il Menù di Benedetta del 10 febbraio 2012

(clicca sui link per vedere le ricette)

Dolce: CHIACCHIERE
Dolce: FRITTELLE DI MELE
Dolce: SCHIACCIATA FIORENTINA – disponibile a breve
Dolce: TORTELLI – disponibile a breve
Primo Veloce: GARGANELLI ALLA CRESCENZA E POMODORO – disponibile a breve

Proudly powered by WordPress