Tag: pi

Involtini di porri gratinati special

Quanto più gravi sono i problemi…

Tanto maggiore è il numero di inetti che la democrazia chiama  a risolverli…

Nicòlas Gòmez Dàvila ( 1913-1994)

La notizia di ieri che, a reti unificate, ci annunciava le “dimissioni” del Papa ci ha grandemente meravigliati..
Io ho pensato: ecco una persona onesta che riconosce il limite delle sue forze e passa il testimone ad un successore, si spera più giovane, in modo che possa reggere meglio il peso di tanta responsabilità….
E corre il pensiero verso i tanti politici, anche in età avanzata e con infinito minor spessore, che tentano di rimanere abbarbicati al cadreghino.
Il gesto di Sua santità rimane un gesto grandioso che non tutti riusciranno a capire e condividere…

Tornando a temi più terra terra la ricetta che propongo oggi non ha nulla di grandioso ma penso posa rappresentare un buon modo di proporre le verdure a grandi e piccini….
Veloce da preparare e di gusto spiccato per la presenza dei porri ha il pregio, se così lo si può definire, di presentarsi bene..ovviamente a mio avviso!!!

Tempo di preparazione: circa 20′
Costo: medio-basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

350 gr di porri grandi
120 gr di pancetta
2 uova
40 gr di farina
2 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato
200 gr di latte
sale e pepe q.b.

Ecco qui sotto la pancetta usata per “vestire” i porri….

Per la cottura dei pori si possono scegliere due modi: il primo consiste nel cuocerli a vapore in pentola a pressione per 4′ a partire dal sibilo oppure lessarli normalmente….
Se si adotta la seconda modalità il sapore dei porri rimane leggermente attenuato, ma con il primo si fa notevolmente più in fretta….
I porri dopo la cottura a vapore vanno comunque, anche se cotti a vapore, tamponati con carta da cucina e, come appare nella foto qui sotto, tagliati a misura dello stampo da plum cake che ho usato….
La carta da forno usata, anche se lo stampo è in silicone, ha l’unica funzione di facilitare il momento in cui si deve trasferire il tutto su un piatto da portata…

Avvolgere ogni segmento di porro con un paio di fette di pancetta e disporlo ben affiancato agli altri che man mano si appronteranno…

In una scodellina sbattere con una frustina manuale  le uova intere  con il parmigiano regolando di sale e pepe macinato al momento….

Unire la farina e mescolare per bene…

Ottenuto un composto omogeneo versarlo sui rotolini di porri avvolti con la  pancetta…


Non rimane che infornare in forno preriscaldato,  ventilato con il termostato impostato sui 170° fino a doratura….

Saranno necessari circa 30’….

Appena tiepido affettare e portare in tavola…
Se non  si consuma tutto all’istante si conserva in frigo per uno-due giorni e al momento opportuno si può riscaldare al microonde senza che il piatto perda di sapore e freschezza..
Buona giornata a tutti!!!

Menu Carnevale

Eccoci nel periodo più divertente e goloso dell’anno, il Carnevale, festa amata dai bambini di oggi e di ieri. Per festeggiare a dovere Benedetta ci consiglia stasera un buffet a tema.

L’ospite di questa sera è la solare cantante romana Syria, protagonista con una deliziosa ricetta.

il Menù di Benedetta del 7 febbraio 2013

(clicca sui link per vedere le ricette)

Salvacena: SOGLIOLA CON SALSA AI PEPERONI
Primo: LASAGNE ALLE VERDURE E PESTO
Piatto Unico: PIZZA BOMBA
Dolce: COCONUT CHIFFON CAKE

Crostata di Frutta

E’ uno dei dolci più classici che soddisfa i gusti di tutti e può essere una sana e gustosa torta da servire quando si festeggia qualcosa e non si vuole esagerare. Stiamo parlando della crostata alla frutta, con un guscio di pasta frolla, la crema pasticcera e tanta frutta tagliata a pezzi. A cucinarla con Benedetta è stata Paola Minaccioni che ha portato la sua coloratissima ricetta nella puntata di questa sera.

Puntata I Menu di Benedetta: 4 febbraio 2013 (Menu Stasera mi Coccolo)
Tempo preparazione e cottura: 60 min. ca.

Ingredienti Crostata di Frutta:

  • 1 rotolo di pasta frolla
  • frutta mista (ananas, banana, fragole, frutti di bosco, ecc) qb
  • gelatina istantanea qb
  • 500 ml di latte
  • vanillina (opzionale)
  • scorza di un limone (opzionale)
  • 4 tuorli
  • 100 gr di zucchero
  • 40-50 gr di farina

Procedimento ricetta Crostata di Frutta di Benedetta Parodi

  1. Foderare una tortiera con la pasta frolla, sagomando bene il bordo, poi bucherellarla con la forchetta e coprirla con la stagnola e dei legumi secchi.
  2. Infornare a 180 gradi per una ventina di minuti.
  3. Nel frattempo scaldare il latte con la vanillina e la scorza di limone.
  4. In un’altro pentolino lontano dal fuoco sbattere i tuorli con lo zucchero finchè non diventano spumosi.
  5. Aggiungere poi la farina e il latte, sempre mescolando con la frusta elettrica.
  6. Trasferire sul fuoco e mescolare con la spatola finchè la crema non si raddensa, poi lasciare raffreddare.
  7. Nel frattempo affettare tutta la frutta a fettine sottili e piccoli pezzi.
  8. Riempire il fondo del guscio di frolla con la crema pasticcera.
  9. Disporre la frutta sulla crema pasticcera decorando a piacere e formando uno strato generoso.
  10. Mettere sul fuoco la gelatina istantanea, poi colarla sulla torta spennellando bene per uniformare il tutto.
  11. Lasciare raffreddare e servire.

Proudly powered by WordPress