Tag: AGLIO

Padellata di Zucchine

Ecco un nuovo antipasto di Benedetta Parodi a base di zucchine, molto leggero ma anche decisamente saporito; è cucinato infatto con raspadura di parmigiano, aglio e pomodorini secchi.

Puntata I Menu di Benedetta: 17 Aprile 2012 (Menu Passata la Festa)
Tempo preparazione e cottura: 25 min ca.

Ingredienti Padellata di Zucchine per 4 persone:

  • olio
  • 2 zucchine
  • pomodori secchi qb
  • 2-3 spicchi di aglio
  • timo e maggiorana qb
  • sale
  • 2 fette di pancarrè
  • raspadura di parmigiano qb
  • pepe

Procedimento ricetta Padellata di Zucchine di Benedetta Parodi

  1. Rosolare l’aglio in un goccio d’olio.
  2. Affettare le zucchine a rondelle e tagliare a pezzetti i pomodori secchi
  3. Buttare in padella con l’aglio le zucchine, i pomodori secchi, timo e maggiorana con un po’ di sale, poi fare insaporire un poco.
  4. Tritare il pancarrè con un pomodorino secco e un po’ del suo olio.
  5. Tostare il pane tritato in una padella.
  6. Servire le zucchine con raspadura, crumble di pane e pepe

Tegame di Acciughe

Un secondo piatto colorato con tante verdure: pomodori cipolle e patate e un sapore inconfondibile di acciughe, prezzemolo, origano e aglio, una cera bontà da sfornare e servire, ecco ingredienti e procediemnto della ricetta Tegame di Acciughe di Benedetta.

Puntata I Menu di Benedetta: 21 Marzo 2012 (Menu Primavera)
Tempo preparazione e cottura:  1h ca.

Ingredienti Tegame di Acciughe per 4 persone:

  • 1 kg di patate
  • olio 
  • 1 cipolla 
  • sale 
  • origano qb 
  • 300 gr di acciughe fresche 
  • 2-3 pomodori 
  • prezzemolo qb 
  • 1 spicchio d’aglio 
  • vino bianco qb 
  • acqua qb

Procedimento ricetta Tegame di Acciughe di Benedetta Parodi

  1. Affettare sottili le patate e farle bollire per 10 minuti.
  2. Ungere con un pò di olio il fondo di una pirofila.
  3. Coprire il fondo della pirofila con uno strato di cipolla tagliata fine e aggiustare di sale.
  4. Formare sopra lo strato di cipolla uno strato di fette di patate, salarlo e aggiungere l’origano.
  5. Coprire lo strato di patate con uno di acciughe.
  6. Tagliare a dadini i pomodori e distribuirli sopra le acciughe.
  7. Completare con il prezzemolo, l’aglio a pezzi grossi, un goccio di vino e un goccio d’acqua.
  8. Infornare per 30 minuti a 180°. 

Spagetti cozze, tonno e bottarga


Buongiorno a tutti!

Per prima cosa volevo chiedervi una mano….io e il mio ragazzo, abbiamo appena preso un cagnolino, uno splendido cucciolino maschio di jack russel, ma non abbiamo la minima idea di come chiamarlo, quindi volevo chiedervi se potevate aiutarmi a trovare un nome al nuovo componente della famiglia! ^.^

La ricetta di oggi non è opera mia…la scorsa domenica il mio ragazzo si è offerto di cucinare per me, così con quello che ha trovato a casa, mi ha improvvisato una buonissima pasta con il pesce, eccovi la ricetta di Mirko!

Ricetta per 2 persone:
• 200 gr. di spaghetti (meglio se avete le linguine)
• 10/15 cozze sgusciate

• una scatoletta di tonno
• 10/15 olive taggiasche senza nocciolo
• bottarga a scaglie
• 4 cucchiai di salsa di pomodoro
(meglio se avete la polpa di pomodoro o qulache pomodorino pachino)

• 2 spicchi d’aglio

• sale
• olio
• vino bianco
• peperoncino

Iniziate a cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In una padella fate soffrigere i 2 spicchi d’aglio schiacciati, nel frattempo tagliate una decina di striscioline sottili di bottarga, quando l’aglio sarà ben rosolato, aggiungeteci la bottarga, le cozze e il tonno ben sgocciolato, lasciate amalgamare per qualche minuto poi aggiungete le olive e irrorate con del vino bianco. Lasciate evaporare il vino ed aggiungete la salsa di pomodoro, (io avevo quella fatta in casa di mia nonna, ma dal mio punto di vista, con della polpa di pomodoro o dei pomodorini freschi, il risultato dovrebbe essere più corposo), lasciate restringere il sugo per qulache minuto, aggiungete un p’ di peperoncino e salate.
Scolate la pasta al dente, unitela al sugo e saltate il tutto in padella per qualche minuto, quando il tutto risulterà ben amalgamato, spegnete il fuoco e impiattate.
Servite la pasta ben calda con una grattugiatina di bottarga.

54320B49-CC59-1C6D-F180-33FFB3170E33
1.02.28

Proudly powered by WordPress