Confettura di pomodori verdi

Non bisognerebbe affliggersi  per ciò che è stato ed è senza rimedio..
William Shakespeare (1564-1616)

Il prezzo di questi pomodori verdi era veramente allettante..80 centesimi al chilo per cui dopo averci pensato un po’ mi sono decisa ad acquistarli e trasformarli in confettura giusto per cambiare la farcitura delle mie crostate o anche, perché no, regalare i barattoli ben confezionati a Natale..che è ormai sempre più vicino…
Se ne vedono negli orti penzolare dalle piante senza speranza alcuna di un’improbabile maturazione  poiché il freddo è sempre più protagonista delle nostre giornate..
Forse la ricetta può interessare qualche amica che passa di qui!!!
Tempo di preparazione: circa 30′ più la cottura altri 40′
Costo: basso
Difficoltà:*
INGREDIENTI
1 kg di pomodori verdi , peso netto
600 gr di zucchero semolato
La buccia e il succo di un limone

Questi pomodori, in particolare, sono dei bellissimi cuori di bue…

La preparazione è semplice come si potrà notare fra poco:
Lavare e asciugare i pomodori , tagliarli a metà e quindi a spicchi più piccoli ed eliminare i semi tagliandoli a pezzetti piccoli….


Oppure ricorrere all’ausilio del mixer che accorcerà  i tempi di preparazione….

Traferire il tutto nella pentola a fondo spesso che useremo per cuocere la confettura, unire lo zucchero, la buccia grattugiata e il succo filtrato di un grosso limone….

Mescolare con cura e far riposare una mezza giornata…

Passato questo tempo porre la pentola sul fuoco e, a fuoco medio e rimestando di tanto in tanto tenendo sempre d’occhio la confettura, 
far raggiungere quest’ultima alla densità consueta di una comune marmellata… 
Sembrano quasi dei canditi, non è vero???


Riempire  i barattoli riscaldati in forno ( circa 20′ a 80°), si possono riciclare barattoli già usati ma i tappi devono essere nuovi …
Porli a testa in giù per 5′ e quindi, riportati in posizione normale, farli raffreddare perfettamente coperti da un plaid..
Questa confettura è adatta per farcire le crostate..tanto per cambiare un po’!!!

Proudly powered by WordPress