Subscribe via RSS

Cioccolata calda

Una golosa e sana cioccolata calda per riscaldarvi durante l’inverno.

Preparazione:
in un pentolino mescolare la farina, il cacao e lo zucchero di canna.
Unire il latte, la cannella e la noce moscata mescolando con un frustino.
Portare ad ebollizione per qualche minuto e completare con zucchero a velo e cannella.

Tarte chocolat dulcey (una ricetta di Frédéric Bau)

e poi, capita che nell’opuscolo di Elle à table, trovi queste perle.
Cioè io, questa ce l’avrei spiaccicata in copertina per quanto è buona. Insomma, è sensazionale.
Il dulcey è un cioccolato biondo dalla texture avvolgente e morbida, puro burro di cacao (32% minimo di cacao). Poco dolce con sapore di biscotto, caramello.
Con la frolla al tocco di sale e nocciola del maestro Bau ci sta, da paura.
Per 24 tartelettes

Per la pâte sable noisette

240 g di burro
4 g di fior di sale
165 g di zucchero a velo
55 g di farina di nocciole tostate
100 g di uova
120 g di farina db
350 g di farina db

Per la ganache chocolat Dulcey

400 g di crème fleurette al 35 % di materia grassa
65 g di zucchero invertito
810 g di cioccolato Dulcey Valrhona 32%

La sera prima;
Procedete con un primo impasto composto da: burro pomata, morbido ma non sciolto, il fleur de sel, sciolto in un cucchiaio d’acqua, lo zucchero a velo, la farina di nocciole, le uova e la quantità di farina più esigua.
Non montate, lavorate brevemente ma fate comunque in modo che il tutto sia omogeneo.
Incorporate il resto della farina, lavorate poco e in fretta.
Disponete il composto tra due fogli di carta da forno, mettete in frigorifero per una notte.
Il giorno dopo
Procedete con la ganache, come da copione.
Portate a ebollizione metà dose di crème fleurette con lo zucchero invertito e versatela poco a poco sul cioccolato ridotto in scaglie.
Lasciate in questo modo per trenta secondi, in modo che il cioccolato inizi a prendere calore e poi possa essere lavorato più facilmente.
Lisciate quindi il composto e unite il resto della crème fleurette fredda.
Emulsionate con un minipimer senza formare bolle.
Rivestite gli stampi per tartelette con la sablè noisette stesa a uno spessore di 1/2 cm.
Bucherellate il fondo, ricoprite con carte forno e riempite con delle perle in ceramica o ceci e proseguite con la cottura in bianco a 165°C sino ad ottenere un colore leggermente ambrato.
Colate la ganache a 28/29°C nel fondo della tarte, sformata e lasciata raffreddare, e lasciate cristallizzare sino alla temperatura di 17°C.
Con le fragole, è golosissima.

Crumble di prugne ricetta Benedetta Parodi per Molto Bene su Real Time

Siamo ormai prossimi all’estate e uno dei frutti più attesi di questo periodo dell’anno è senz’altro la prugna utilizzata per realizzare questo gustoso dolce che ci ha preparato la nostra amica Benedetta Parodi nella puntata di martedì 20 Maggio 2014 della sua nuova trasmissione di cucina dal titolo Molto Bene in onda su Real Time. La Parodi ha infatti preparato un delizioso crumble di prugne semplice da preparare e molto gustoso, da servire come dessert a fine pranzo o a fine cena.

Foto tratte dalla video ricetta della trasmissione Molto Bene su Real Time

Ma ecco la lista degli ingredienti e il procedimento utilizzato dalla nostra Benedetta per cucinare questo buonissimo piatto dal titolo “Crumble di prugne” nella sua rubrica quotidiana di cucina dal titolo Molto Bene in onda su Real Time.

Tempo preparazione e cottura: 50 min

Ingredienti Crumble di prugne per 4 persone
  • 800 g di prugne
  • 4 cucchiai di zucchero
  • ½ cucchiaino di cannella
  • ½ cucchiaino di zenzero
  • 1 chiodo di garofano

Per il crumble

  • 80 g di farina
  • 100 g di farina integrale
  • 120 g di burro
  • 40 g di zucchero di canna
  • 3 noci

Procedimento per cucinare la ricetta Crumble di prugne di Benedetta Parodi

Tagliate le prugne a cubetti. Insaporitele con lo zucchero, lo zenzero, la cannella e il chiodo di garofano tritato.

Trasferite il tutto nelle cocottes. Preparate ora il crumble mescolando le farine con il burro ammorbidito e lo zucchero di canna.

Tritate le noci e unitele al composto. Distribuite il crumble sulle prugne. Cuocete in forno a 200° per circa 20 minuti.

Non ci resta che augurarvi….buon appetito!