Subscribe via RSS

Puntata del 30 marzo 2012 – Menù piccolini

 

Un menù tutto dedicato ai piccolini con ricette facili che li invoglieranno a mangiare. Ospite della puntata Martina Colombari.

  • Riccioli d’oro
  • Strozzapreti al ragù
  • Turbanti di sogliola
  • Torta di rose
  • Crocchette di patate

Lonza di maiale alla marinara

Questa è una ricetta che ho inventato io mettendo insieme gli ingredienti preferiti del mio compagno, ovvero i capperi e le acciunghe. La faccio abbastanza spesso anche perchè la lonza non costa molto ed è piuttosto semplice da preparare.
Ecco gli ingredienti:

-fettine di lonza di maiale
-olio evo
-capperi
-4-5 acciuche sott’olio
-sale e pepe qb.

Preparazione:

Prendete una padella mettete dell’olio evo e sul fuoco a scaldare, aggiungete le fettine di lonza salate e pepate, scorpargetele di capperi e aggiungete qualche acciuga, cuocetele per bene da entrambi i lati e servitele calde con il loro sughino.

Ricerche frequenti:

Torta di compleanno per il mio amore

Il giorno più temuto dell’anno è arrivato: il compleanno del mio ragazzo! Questo giorno mi terrorizza per due motivi in particolare:

  1. Non so mai cosa regalare
  2. Vado in paranoia per la torta da preparare

Diciamo che con Marco la scelta degli ingredienti è abbastanza limitata: basta che ci sia il cioccolato! Ho optato così per una torta decorata in pasta di zucchero: la base è una Madeira alla vaniglia mentre la farcitura è un fudge al cioccolato (la cui ricetta è postata su questo articolo); per la pasta di zucchero ho usato la solita ricetta.
Gli ingredienti per una Madeira di 23cm di diametro invece sono:

  • 450gr di farina 00
  • 2,5 cucchiaini di lievito
  • 350gr di margarina
  • 6 uova medie
  • 2 fialette o 2 cucchiai di essenza di vaniglia

Il procedimento è molto semplice: innanzitutto va preriscaldato il forno a 160°C. In una terrina ho setacciato la farina e il lievito; ho aggiunto la margarina, lo zucchero, le uova e la vaniglia; ho amalgamato bene il tutto per 2 minuti fino ad ottenere un composto brillante e morbido. Ho versato il tutto nella teglia precedentemente imburrata e ho cotto in forno per 2 ore.

Mentre la torta raffreddava ho preparato la crema e la crema al burro da usare come colla per la pasta di zucchero. Ho poi preparato la bagna: un semplice sciroppo aromatizzato alla vaniglia. Alla fine (anche se a me è sembrato l’inizio visto il lavorone che ne è uscito) ho realizzato i decori in pasta di zucchero. Ecco il risultato (per favore non siate troppo cattivi nei commenti!):

Le candeline e i numeri sono completamente farina del mio sacco; per i pacchetti mi sono ispirati a quelli di una torta del libro della Wilton “Celebrate with fondant!”. Spero veramente che vi piaccia, ci ho messo davvero tanto impegno e tanta dedizione.

Buon appetito e alla prossima!!!


Ricerche frequenti: