Subscribe via RSS

Menù vegetariano – replica del 4 settembre

In replica oggi il Menù vegetariano:

  • Stracchino gelato
  • Multistrato di patate, pomodori e grana
  • Hamburger di ceci
  • Pesto di pistacchi con chips di zucchine
  • Gratin di finocchio

 

 

Guarda la puntata intera e le ricette presentate in trasmissione.

Menu Cinematografico – 13 ottobre

Con il simpaticissimo Enrico Brignano, ospite di I Menu di Benedetta nella puntata di oggi, Benedetta Parodi ci propone un menu a tema molto particolare: il Menu Cinematografico, una raccolta di piatti e ricette ispirate da quelle viste sul grande schermo.

Direttamente dalla serie Trinità con Terence Hill ecco un piatto western: salsicce e fagioli. Con l’ospite di oggi invece Benedetta cucina il primo, gli spaghetti con le polpette ispirati da Lilly e il Vagabondo. Poi avanti con Pomodori verdi fritti, tanto per cominciare il pranzo con un antipasto che, già dal nome, ricorda un famoso film. Per finire il dolce, la creme brulee di Amelie. Per tutti i bambini invece ecco la Burrobirra di Harry Potter. Siete pronti per ripetere queste ricette in casa vostra?

il Menù di Benedetta del 13 ottobre 2011

(clicca sui link per vedere le ricette)

Antipasto: Pomodori verdi fritti
Primo: Spaghetti con polpette
Secondo: Salsicce e fagioli
Dolce: Creme Brulee
Per i bambini: Burrobirra di Harry Potter – ricetta online a breve

Lumachelle Orvietane

Spero che non siate a dieta, perchè accidenti a loro!, questo sì che è un vero peccato di gola!
Sono D.E.L.I.Z.I.O.S.E. ..la storia che ci racconta Paoletta a proposito, potrebbe appartenere ad ognuno di noi perchè, a nostra volta, ognuno di noi serba nel suo cuore il ricordo della merenda dell’infanzia..che sia dolce, o salata, poco importa, ciò che è certamente chiaro è che Paoletta è stata davvero fortunata.
Come avrete ben capito la ricetta è sua e, per davvero, credetemi, golosissima! Qui c’è il link della sua ricetta.
Io ve la riporto passo passo..

Ingredienti:

250 g di farina di tipo”0″
140 g di acqua circa
100 g di pancetta (si possono usare anche dadini di prosciutto crudo)
50 g di pecorino
10 g di strutto
10 g di olio extravergine d’oliva (1 cucchiaio)
12 g di lievito
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe

Impastate bene per almeno 15 minuti la farina con l’acqua e il lievito, aggiungete il sale, il pepe e per ultimo il pecorino, poi lo strutto e l’olio.
Coprite l’impasto ottenuto e lasciate lievitare per 45/50 minuti circa.
Trascorso questo tempo riprendete l’impasto e aggiungete la pancetta tagliata a cubetti molto piccoli.
Dividete l’impasto in palline da 50 gr l’una, con queste dosi ne verranno 12.
Fate dei cannellini lunghi e grossi circa 1 cm. e formate le lumachelle senza arrotolare troppo stretto.

Sistematele su una teglia grande coperta di carta forno, e lasciate lievitare ancora 20 minuti.
Nel frattempo accendete il forno a 190°.
Infornate a questa temperatura per 15 minuti circa. Poi portate la temperatura a 150° e fatele tostare per circa 15 minuti fino a che sono belle dorate.
Spegnete e lasciate intiepidire in forno.