Subscribe via RSS

Menu per Mangioni Buongustai – 23 Novembre 2011

Una tavola di piatti ricchi e saporiti, belli sostanziosi proprio un Menu Per Mangioni Buongustai.Ospite in cucina uno sportivo che ci insegna a preparare un antipasto classico, le Olive all’Ascolana, ma in modo un pò più semplice e veloce.

Si parte con la polenta piatto tipico invernale, presentata con due sughi, ai formaggi e con i funghi. Uno sfizioso antipasto da vere buone forchette sono le Olive all’Ascolana, preparate assieme all’ospite Gianluca Vialli. Seguono la Zuppa di Ceci e un dolce con i Maron Glacè un Cheesecake di Castagne. Per natale una ricetta adatta a realizzare dei dolcetti da regalare per le feste: Baci al Cioccolato.

il Menù di Benedetta del 23 novembre 2011

(clicca sui link per vedere le ricette)

Antipasti: Olive all’Ascolana – disponibile a breve
Primo: Polenta ai due Sughi – disponibile a breve
Primo: Zuppa di Ceci- disponibile a breve
Dolce: Cheesecake di Castagne- disponibile a breve
Ricette di NataleBaci al Cioccolato

I cannoli alla siciliana..che passione!!!

L’esperienza è il tipo di insegnante più difficile…


Prima ti fa l’esame e poi ti spiega la lezione…
Oscar Wilde (1854-1900)



Portare in tavola un bel piatto di cannoli come dessert, da come ho potuto constatare in due occasioni, è un vero successo!!!

Se poi si parte da una base pronta poi si preparano in un attimo poi la loro realizzazione diventa anche notevolmente più veloce…

La bella, ricca e profumata  campionatura inviatami dalla ditta Pennisi era composta da tre pezzature: mini, medi e maxi…


Le bucce più grandi  devono  ancora utilizzate per grandi appetiti  e per un’altra occasione importante in modo che il dessert  sia veramente indimenticabile…


La loro farcitura è veramente facile e veloce avendo l’accortezza di usare una ricotta asciutta, nel caso non lo fosse porla in uno scolapasta per eliminare l’eccesso di umido…


A differenza di quanto consigliato ( ho consultato il web per eseguire in modo corretto la loro preparazione) non ho setacciato la ricotta attraverso un setaccio di metallo…visto che non lo possedevo.. ma l’ho montata con le frusta elettriche esattamente come di fa per la panna e diminuendo drasticamente la quantità di zucchero di quasi il 50%.
Ho quindi lasciato riposare il tutto in frigo da un minimo di due ore, nel primo caso, ad un massimo di una notte, nel secondo,  farcendo le bucce poco prima di portare in tavola ma si otteniene un ottimo risultato anche eseguendo questa operazione anche con mezza giornata di anticipo….
Poi ognuno fa non solo come vuole ma anche come può!!! 

                                                      http://www.cannolidisicilia.it/

Tempo di preparazione: circa 10′ con le fruste elettriche
Costo: medio
Difficoltà:*


INGREDIENTI
500 gr di ricotta
120 gr di zucchero a velo
100 gr di gocce di cioccolato o 50 ( anche di più a seconda dei gusti di canditi d’arancia)
Ciliegie candite
Fette di mandarino candite ( le mie sono home made)


 Versare la ricotta ben asciutta in un contenitore a bordi alti, unire lo zucchero a velo e azionare le fruste elettriche alla massima velocità per circa 2’…
 P

Si dovrebbe ottenere una massa come appare qui sotto…

Unire le gocce di cioccolato e mescolare manualmente…

Sigillare il contenitore e porlo in frigo fino al momento dell’uso…

Se si vogliono farcire le bucce di cannolo con i canditi ( personalmente questa seconda versione mi è piaciuta di più) unire invece i canditi di arancia già pronti, mescolare come fatto sopra e via in frigo fino al momento dell’utilizzo…



Il vassoio che appare  qui sotto contiene bucce di cannolo medie..
Per farcirle basta usare un cucchiaino piccolo ( ho tentato di usare la sac a poche ma non era adatta alla bisogna)…

Care amiche ….vi è venuta l’acquolina in bocca???

E ci credo!!!!

Menu Buffet di Natale – 21 dicembre

Chi l’ha detto che un pasto natalizio deve essere formale e consumato tutto il tempo seduti a tavola? Oggi Benedetta Parodi propone una serie di piatti adatti ad un Buffet di Natale informale, con piatti poco liquidi per evitare incidenti di percorso

Via con una coppia di antipasti: delle classiche capesante con un tocco speciale di pistacchi e arance abbinate a delle piccole brioches al salmone. Poi due primi, con dei rotolini alla ricotta preparati con la sfoglia per lasagne e dei vermicelli al cipollotto cucinati dal cuoco ospite di oggi. Per secondo Benedetta prepara uno stinco alla melagrana, un piatto davvero molto natalizio e gustoso. Infine il piatto del riciclo di oggi, una zuppa preparata con il sugo dell’arrosto.

il Menù di Benedetta del 21 dicembre 2011

(clicca sui link per vedere le ricette)

Antipasto: Capesante Gratinate
Antipasto: Mini Brioches al salmone
Primo: Rotolini alla ricotta
Primo: Vermicelli al cipollotto di Tropea
Secondo: Stinco alla Melagrana
Piatto riciclo di Natale: Zuppa di Valpelline