Subscribe via RSS

… INVOLTINI DI MAIALE CON SALSICCIA MORTADELLA E SCAMORZA …

INGREDIENTI
CARNE DI MAIALE (o altro)
150 g di MORTADELLA INTERA
3 SALSICCE FRESCHE
100 g di SCAMORZA
3 FOGLIE DI SALVIA
ROSMARINO q.b.
1 CIPOLLA MEDIA
2 SPICCHIO D’AGLIO
30 g di BURRO
30 g di OLIO DI OLIVA
2 cucchiai di  CONCENTRATO di POMODORO
1 BICCHIERE DI VINO BIANCO
FARINA q.b.
SALE q.b





Buongiorno … anche se qui un vero buongiorno non e visto che ce un tempo grigio e nebbioso ^__^   ma e meglio cosi perche siamo in autunno ed è giusto che siano queste le giornate ….. 
oggi vi presento una ricetta che ho inventato da me , ero partita per fare una ricetta e poi invece ho preso quello che avevo in frigo e ho ottenuto degli involtini abbastanza gustosi e saporiti, l’unico “difetto” se cosi posso dire e stata la carne in quando avevo la scamerita e la scamerita si sà le è un pochino grassa con i suoi filamenti di grasso , ma e risultata abbastanza buona …
poi quando la divorano e sopratutto la mangia il mio ometto piccolino vuol dire che e stato di suo gradimento ^___^
la prossima volta utilizzerò un altro tipo di carne..
iniziamo:
mettere nel frullatore la salsiccia spellata, la mortadella a tocchetti , la scamorza a pezzetti , la salvia il rosmarino e l’aglio e un filo di olio frullare fino a ottenere un composto ben amalgamato, io mi sono fatta aiutare dal bimby .. e questo e il composto ottenuto …. 

in una padella antiaderente mettere il burro l’olio di oliva e la cipolla tagliata a fette sottile e lasciate cuocere a fuoco dolce per fare appassire senza far colorire .
prendere la carne (io scamerita ma va bene anche altri tagli di carne) batterla con un batticarne e appiattirla , mettiamo nel centro un mucchietto di ripieno di salsiccia sulla carne avvolgiamo per formare gli involtini fermare con gli stuzzicadenti…

passare gli involtini nella farina scuotere l’eccesso e farli rosolare nella padella dove abbiamo fatto appassire la cipolla giriamo e sfumiamo con il vino bianco , aggiustare di sale e lasciate cuocere a fuoco dolce con coperchio per 5 minuti , nel frattempo fate sciogliere il concentrato di pomodoro in mezza tazza di acqua calda e versatelo sopra agli involtini mescolate e chiudete e fate cuocere per 20 minuti circa girando gli involtini .

quando sono pronti spegnere e lasciate riposare per qualche minuto e servite in tavola con tutto il sugo cremoso ottenuto….

… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA …

Anello di polenta con salsicce

Un piatto unico e piacevole. Polenta servita con salsiccia al sugo.

Preparazione:
soffriggere lo scalogno in una padella con l’olio.
Unire la salsiccia, il rosmarino e il pepe.
Cuocere a fuoco alto.
Sfumare con il vino bianco.
Aggiungere la passata e continuare la cottura per 20 minuti con il coperchio e a fuoco dolce.
A cottura ultimata salare e pepare.
A parte in una pentola mettere a bollire l’acqua e salare.
Aggiungere piano piano la farina di mais e farla cuocere mescolando.
A cottura ultimata amalgamare aggiungendo il parmigiano e mettere il tutto in una teglia a forma di ciambella.
Lasciare riposare la polenta per 60 minuti.
Togliere la polenta dalla taglia a adagiarla su un piatto.
Mettere le salsicce al centro e completare con il rosmarino.

… A MISTA CARTA PICCANTE CON BORLOTTI E SALSICCIA …


INGREDIENTI
CARTA MISTA PICCANTE fabbrica gragnano
3 SALSICCE FRESCHE
300 g di BORLOTTI COTTI
700 ml DI PASSATO DI POMODORO
1 SCALOGNO
ROSMARINO .q.b.
20 g di OLIO DI OLIVA
SALE PEPE q.b.



Mia mamma faceva spesso la pasta con i borlotti e usava spessissimo il formato di pasta mista , no vi dico quanto vedevo che preparava questo piatto con questo formato io andavo su tutte le furie perchè non mi piaceva per niente anzi a dirla tutta non mi piaceva proprio la pasta con i fagioli .. 
purtroppo quando si bambini si fa sempre delle storie sul mangiare , ecco io lo facevo su questo piatto..
poi crescendo si cambia e si apprezza di più il cibo e forse in particolar modo cibi che prima odiavi..
la fabbrica della pasta di gragnano ci ha omaggiato anche di questo formato ma piccate e quando l ho vista mi son tornati in mente i ricordi con mia mamma.. e molto ottima con quel pizzico di piccante che ha la pasta mista della gragnano e io l ho utilizzata con una ricetta di mia mamma e l ho resa ancor più decisa con la salsiccia ….
iniziamo:
in una padella alta mettiamo l’olio di oliva e lo scalogno tritato farlo appassire , tagliare la salsiccia a pezzetti e farla rosolare insieme allo scalogno e il rosmarino a fuoco moderato a coperchio chiuso , unire la passata di pomodoro e far cuocere per 30 minuti circa ..

trascorso il tempo di cottura aggiungervi i borlotti cotti con la loro acqua di cottura aggiustare di sale e pepe mescolare e lasciar insaporire per 20 minuti ..
portare a bollore l’acqua salata e cuocere la pasta farla cuocere al dente, scolate trasferite la pasta nel sugo con i borlotti aggiungere due mestoli di acqua di cottura mescolate e fate finire di cuocere la pasta spegnere e lasciate riposare per qualche minuto spolverare con del pepe appena macinato e servite accompagnato con le salsicce ..un piatto deciso dal sapore e dal gusto …..

… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA …