Subscribe via RSS

Torta di Ricotta e Cioccolato Bianco

Una pasta frolla, della ricotta e del cioccolato bianco… e per finire un po’ di lamponi! A volte bastano pochi ingredienti ben uniti per fare la felicità dei più golosi, come vediamo in questa ricetta di Benedetta Parodi, per preparare una torta alla ricotta e cioccolato bianco.

Puntata I Menu di Benedetta: 10 settembre 2012 (Menu Grigliata in Casa)
Tempo preparazione e cottura: 30 min ca. + 4 ore

Ingredienti Torta di Ricotta e Cioccolato Bianco per 6/8 persone:

  • 1 pasta frolla
  • 700 gr di ricotta
  • 300 gr di cioccolato bianco
  • 150 gr di lamponi
  • zucchero a velo qb
  • cannella qb

Procedimento ricetta Torta di Ricotta e Cioccolato Bianco di Benedetta Parodi

  1. Foderare una teglia da 24 cm con la pasta frolla e bucherellarla, poi ricoprirla con carta forno e fagioli secchi prima di informarla per circa 20/25 minuti a 180 gradi.
  2. Per il ripieno fondere il cioccolato bianco in un pentolino con un goccio d’acqua e lasciarlo raffreddare.
  3. Nel frattempo mantecare la ricotta per renderla cremosa, poi unirla al cioccolato raffreddato.
  4. Aggiungere anche una spolverata di cannella al ripieno e mescolare bene.
  5. Riempire la base di pasta frolla con metà lamponi, poi versare tutto il composto di cioccolato e ricotta.
  6. Lasciare riposare in frigo 4 ore prima di servire.
  7. Decorare con i lamponi rimasti e lo zucchero a velo.

Genoise alle albicocche

Ci si può drogare di cose buone…

E una di queste è certamente lo sport…
Alex Zanardi ( 1966)

Quando in televisione vedo Zanardi vengo subito conquistata dagli occhi sereni e   dal volto sorridente…
Si appoggia al bastone, è logico, dopo il terribile incidente occorsogli nel lontano 2001…
E per salvargli la vita i medici, per limitare l’emorragia, dovettero adottare la soluzione più drastica : l’amputazione degli arti inferiori..
Una decisione simile fu adottata nei confronti di una mia carissima amica dopo un terribile incidente in moto: le amputarono il braccio destro….

Ambedue riuscirono con un’enorme forza di volontà a tornare ad una vita normale e appagante e devo dire  che accettare la nuova condizione deve essere costato uno sforzo enorme e un’altrettanto enorme coraggio….
Un esempio per tutti coloro che si lamentano per problemi più o meno seri… in ogni caso si deve trovare la forza di reagire per tirare avanti con serenità..

La ricetta che propongo oggi è corredata da un lungo passo-passo..
Può essere utile per le amiche che credono che preparare un dolce sia un’impresa impossibile o quasi!!!!

Tempo di preparazione: circa 30′
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI

300 gr di farina autolievitante 
120 gr di burro
120 gr di latte
1\20 gr di zucchero
4 uova
la buccia e il succo di un limone bio
albicocche q.b.

Come si può resistere ad una bella albicocca come questa???
Per me la marmellata preparata con questo frutto è perfino più golosa di quella preparata con le pesche..


Lavare ed asciugare un grosso limone bio, pelarlo con il pelapatate, solo la parte bianca) e frullarlo con lo zucchero…

In una capace scodella montare a mano o con le fruste elettriche il burro parzialmente fuso al microonde con lo zucchero frullato con le bucce di limone……..

Unire il succo filtrato..

Mescolare con cura..

Unire i tuorli…

E il latte a temperatura ambiente…

Alternandolo con la farina autolieviante setacciata una volta e sparsa a manciate…

Per ultime e con delicatezza unire le chiare montate a neve fermissima con un pizzico di zucchero…

Eseguire del movimenti dall’alto verso il basso per non smontare le chiare 

Bagnare e strizzare un foglio di carta da forno e sagomarlo per bene facendolo aderire ad uno stampo quadrato di 20 cm di lato..
Disporre le albicocche tagliate in quattro parti ..

Infornare in forno preriscaldato, ventilato con il termostato impostato sui 180° per circa 45’/50’…

Far raffreddare ponendo il dolce su una gratella aiutandosi con la carta da forno…
Devo dire che ho fatto due volte di fila questo dolce e in ogni occasione è sparito subito!!!

Penne alle Cipolle di Tropea

Tra le novità della nuova edizione del programma di Benedetta, la ricetta da casa: oggi tocca ad un primo suggerito da Luisa inaugurare la serie. Si tratta di un piatto di pasta alle cipolle rosse di Tropea.

Puntata I Menu di Benedetta: 10 settembre 2012 (Menu Grigliata in Casa)
Tempo preparazione e cottura: 30 min ca.

Ingredienti Penne alle Cipolle di Tropea per 4 persone:

  • 200 gr. di Penne
  • 2 Cipolle rosse di Tropea
  • 1 manciata di capperi
  • 4 cucchiai di aceto di vino rosso
  • olio e.v. d’oliva
  • parmigiano qb
  • prezzemolo qb

Procedimento ricetta Penne alle Cipolle di Tropea di Benedetta Parodi

  1. Tagliare le cipolle finemente e metterle in una teglia con capperi, aceto e olio.
  2. Infornare le cipolle a 180 gradi per 30 minuti.
  3. Cuocere la pasta in acqua salata, scolarla al dente e versarla nella teglia con il condimento, aggiungendo l’acqua di cottura, il parmigiano e il prezzemolo tritato.