Subscribe via RSS

Pappardelle al Cinghiale

Non è sicuramente un piatto leggero ma è senza dubbio un primo davvero buonissimo: stiamo parlando delle Pappardelle al Cinghiale, una ricetta toscana cucinata da Benedetta Parodi con pasta fresca all’uovo condita con un ragù di carne preparato in modo davvero speciale. Vediamo come!

Puntata I Menu di Benedetta: 1 ottobre 2012 (Menu Toscano)
Tempo preparazione e cottura: 75 min. ca. + 24 ore

Ingredienti Pappardelle al Cinghiale per 4 persone:

  • 270 gr di pappardelle
  • 500 gr di polpa di cinghiale
  • Per la marinata: 
  • 300 ml di vino rosso
  • sedano qb
  • carota qb
  • cipolla qb
  • Per il ragù: 
  • misto per soffritto qb
  • vino rosso qb
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro

Procedimento ricetta Pappardelle al Cinghiale di Benedetta Parodi

  1. Marinare la carne per 24 ore nel vino con sedano, carota e cipolla.
  2. Tritare la carne di cinghiale marinata al coltello.
  3. Rosolare in padella la carne con un trito misto per soffritto composto da sedano, carota e cipolle fresche.
  4. Sfumare con il vino rosso, poi aggiungere gli aromi ed il concentrato di pomodoro.
  5. Cuocere coperto per circa un ora.
  6. Lessare la pasta e condirla con il ragù prima di impiattare.

Cupcakes alla Vaniglia

Ciao a tutti!Eccomi con una nuova ricettina provata domenica e venuta benissimo per cui ve la passo subito. Questa ricetta l’ho trovata in un romanzo, ed è mooolto semplice e altrettanto buona…

CUPCAKES

INGREDIENTI:
220g di burro
300 g di zucchero
4 uova grandi
1 cucchiaino di estratto di vaniglia(una fialetta)
400g farina
3 cucchiaini di lievito(una bustina)
mezzo cucchiaino di sale
100ml di latte

ISTRUZIONI:
Prereiscaldare il forno a 180 gradi.Mescolare burro e zucchero, aggiungere l’estratto di vaniglia e mescolare.
Unire farina lievito e sale e versarlo al composto di burro alternando con il latte.Riempire fino ametà circa gli stampini per muffin foderati con i pirottini.Infornare per 15-20 minuti.
Pasciare raffreddare e quindi cospargerli con la glassa rosa.

GLASSA ROSA:
120g burro
250g zucchero a velo
2 cucchiai di latte
estratto di vaniglia
colorante rosso

Unire tutti gli ingredineti fino ad ottenre una crema corposa e abbastanza solida quindi decorare i cupcakes.

Agnolotti del Plin di Ossobuco

Benedetta Parodi ci propone questa sera una interessante variante della classica ricetta degli agnolotti del plin, cucinati in questa versione con l’ossobuco. Se volete provarla anche voi, ecco come fare!

Puntata I Menu di Benedetta: 28 settembre 2012 (Menu Sembra ma non è)
Tempo preparazione e cottura: 90 min. ca.

Ingredienti Agnolotti del Plin di Ossobuco per 4 persone:

  • 200 gr di sedano
  • 200 gr di carota
  • 100 gr di cipolla
  • 2 ossobuchi di vitello
  • salvia qb
  • rosmarino qb e alloro qb
  • 5-6 pistilli di zafferano
  • scorza e succo di limone e arancia qb
  • pomodori pelati qb
  • pasta fresca qb
  • acqua qb
  • burro qb
  • scorza e succo di limone e arancia qb
  • fondo di cottura qb
  • parmigiano qb

Procedimento ricetta Agnolotti del Plin di Ossobuco di Benedetta Parodi

  1. Tagliare le verdure a pezzetti piccoli.
  2. Rosolare gli ossobuchi in padella, poi aggiungere anche le verdure sminuzzate, gli aromi, lo zafferano e le scorza di agrumi.
  3. Aggiungere anche i pomodori, il succo di arancia e limone e il brodo; lasciare cuocere coperto per un ora.
  4. Tenere da parte un po’ di fondo di cottura, poi frullare al mixer la carne con le varie verdure cotte per ottenere la farcia degli agnolotti.
  5. Spennellare la pasta fresca con un po’ d’acqua e farcirla con tante palline di ripieno, poi richiudere gli agnolotti facendo il plin e tagliandoli.
  6. Per la gremolada sciogliere in padella il burro con succo e scorza di arancia e limone e un po del sugo di cottura degli ossobuchi.
  7. Lessare gli agnolotti in acqua bollente pochissimi minuti poi saltarli in padella con il sugo.
  8. Completare con parmigiano.