Subscribe via RSS

Soufflè di albicocche e frutto della passione

Un particolare dessert da preparare per una cenetta romantica.

Preparazione:
dopo aver frullato le albicocche, unirle 125 ml alla polpa dei frutti della passione.
Aggiungere al composto gli albumi montati a neve con lo zucchero.
Imburrare i pirottini e spolverarli con zucchero semolato.
Versare il composto nei pirottini.
Infornare a 180° per 10 minuti.
Per preparare la salsa mescolare le albicocche frullate rimanenti con lo sciroppo di albicocche.

Soufflé Albicocche e Frutto della Passione

Scopriamo una nuova ricetta di Benedetta Parodi per cucinare un dessert irresistibile; si tratta di un soufflé preparato con il frutto della passione (o passion fruit) e le albicocche sciroppate: davvero una delizia per gli amanti del genere!

Puntata I Menu di Benedetta: 15 Marzo 2012 (Menu Contaminazioni)
Tempo preparazione e cottura: 30 min ca.

Ingredienti Soufflé al Passion Fruit e Albicocche per 4 persone:

  • 400 gr di albicocche sciroppate 
  • 2 frutti della passione 
  • 3 albumi 
  • 100 gr di zucchero 
  • burro qb 
  • polpa di albicocche qb 
  • sciroppo di albicocche qb

Procedimento ricetta Soufflé al Passion Fruit e Albicocche di Benedetta Parodi

  1. Frullare le albicocche con il frullatore ad immersione e metterne 120 ml con la polpa dei frutti della passione.
  2. Montare a neve gli albumi con lo zucchero e incorporarli delicatamente alla frutta.
  3. Versare il composto nei pirottini imburrati e spolverizzati di zucchero semolato.
  4. Cuocere 10-12 minuti a 180 gradi.
  5. Nel frattempo preparare la salsa allungando la polpa di albicocche rimasta con un po di sciroppo.

I topini e la torta di Mammazan

Tutta l’umanità è passione…


Senza passione  la religione, la storia, i romanzi, l’arte sarebbero inefficaci…
Honoré De Balzac (1799-1850)



Ormai tutti sanno quanto io sia uscita fuori di testa per  la mia nipotina la cui vista, ogni giorno, mi riempie di gioia e di meraviglia.


Più o meno un anno fa ho chiesto alla cara Eli di ideare un quadretto da appendere nella cameretta di Giulia e lei con la creatività, nota alla maggior parte di noi, ha subito aderito realizzando dapprima un bozzetto, la cui foto mi è stata inviata per l’approvazione, e poi alla realizzazione dello stesso..
E le immagini, tutte inserite nel formato più grande, eccole qui in questo post in cui, solo per oggi, non appare ricetta alcuna…

Tre topolino che sorreggono con qualche sforzo l’enorme torta  …


Ma la fatica è ben ricompensata se la destinataria è una piccina il cui volto e il cui sorriso, nel momento  della realizzazione dell’acquerello, ci era ancora sconosciuto…

Speravo di andare a Milano per prendere in consegna il quadretto e soprattutto per conoscere Eli ma le cose sono andate diversamente per cui alla fine lei me l’ha spedito…



Il tratto sicuro, la leggerezza dell’esecuzione, i dettagli che ho allegato spero rendano giustizia alla bravura e alla creatività di questa artista che veramente con poco riesce a creare cose fantastiche utilizzando ciò che tutte noi abbiamo sottomano e che spesso consideriamo scarti  mentre  che lei invece trasforma in cose belle e utilizzabili in mille modi…

Basta osservare i dettagli dei fiori ..

E l’utilizzo della carta di giornale ritagliata a forma di foglia e applicata previa l’aggiunta di un tocco di colore….

E cosa poi dire della confezione del pacco???


Una bella carta da regalo, della rafia..

E un passerotto incollato su una semplice molletta da bucato come ferma pacco …

Un’idea come tante altre sue da sfruttare alla grande per le prossime confezioni regalo…


Ancora grazie..ELI!!!!