Subscribe via RSS

Panino da Battaglia alla Mousse di Mortadella

Daniele Battaglia, ospite di Benedetta Parodi di oggi si è cimentato nella preparazione di due panini di sua invenzione. Ecco la prima variante, con mortadella, ricotta e carciofini.

Puntata I Menu di Benedetta: 11 ottobre 2012 (Menu Tutto Panini)
Tempo preparazione e cottura:  ca.

Ingredienti Panino da Battaglia Mortadella e Ricotta per 4 persone:

  • 300 gr di mortadella
  • 100 gr di ricotta
  • parmigiano qb
  • carciofini sott’olio qb
  • pancarrè qb

Procedimento Panino da Battaglia Mortadella e Ricotta

  1. Tritare la mortadella al mixer.
  2. Aggiungere poi la ricotta e frullare nuovamente.
  3. Aggiungere un po di parmigiano e frullare di nuovo per completare la moussi.
  4. Farcire i sandwich con la moussa alla mortadella e ricotta e qualche carciofino.

… INVOLTINI DI MAIALE CON SALSICCIA MORTADELLA E SCAMORZA …

INGREDIENTI
CARNE DI MAIALE (o altro)
150 g di MORTADELLA INTERA
3 SALSICCE FRESCHE
100 g di SCAMORZA
3 FOGLIE DI SALVIA
ROSMARINO q.b.
1 CIPOLLA MEDIA
2 SPICCHIO D’AGLIO
30 g di BURRO
30 g di OLIO DI OLIVA
2 cucchiai di  CONCENTRATO di POMODORO
1 BICCHIERE DI VINO BIANCO
FARINA q.b.
SALE q.b





Buongiorno … anche se qui un vero buongiorno non e visto che ce un tempo grigio e nebbioso ^__^   ma e meglio cosi perche siamo in autunno ed è giusto che siano queste le giornate ….. 
oggi vi presento una ricetta che ho inventato da me , ero partita per fare una ricetta e poi invece ho preso quello che avevo in frigo e ho ottenuto degli involtini abbastanza gustosi e saporiti, l’unico “difetto” se cosi posso dire e stata la carne in quando avevo la scamerita e la scamerita si sà le è un pochino grassa con i suoi filamenti di grasso , ma e risultata abbastanza buona …
poi quando la divorano e sopratutto la mangia il mio ometto piccolino vuol dire che e stato di suo gradimento ^___^
la prossima volta utilizzerò un altro tipo di carne..
iniziamo:
mettere nel frullatore la salsiccia spellata, la mortadella a tocchetti , la scamorza a pezzetti , la salvia il rosmarino e l’aglio e un filo di olio frullare fino a ottenere un composto ben amalgamato, io mi sono fatta aiutare dal bimby .. e questo e il composto ottenuto …. 

in una padella antiaderente mettere il burro l’olio di oliva e la cipolla tagliata a fette sottile e lasciate cuocere a fuoco dolce per fare appassire senza far colorire .
prendere la carne (io scamerita ma va bene anche altri tagli di carne) batterla con un batticarne e appiattirla , mettiamo nel centro un mucchietto di ripieno di salsiccia sulla carne avvolgiamo per formare gli involtini fermare con gli stuzzicadenti…

passare gli involtini nella farina scuotere l’eccesso e farli rosolare nella padella dove abbiamo fatto appassire la cipolla giriamo e sfumiamo con il vino bianco , aggiustare di sale e lasciate cuocere a fuoco dolce con coperchio per 5 minuti , nel frattempo fate sciogliere il concentrato di pomodoro in mezza tazza di acqua calda e versatelo sopra agli involtini mescolate e chiudete e fate cuocere per 20 minuti circa girando gli involtini .

quando sono pronti spegnere e lasciate riposare per qualche minuto e servite in tavola con tutto il sugo cremoso ottenuto….

… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA …

Mortadella farcita

De Coubertin: l’importanza non è vincere…

Ma ritirare il premio….
Alessandro Bergonzoni ( 1958)

La ricetta, un po’ particolare, è tratta da un vecchissimo numero di Guidacucina (1982), recuperato dalla casa dell mia mamma..
Devo dire che questa preparazione mi ha incuriosita parecchio e alla fine ho deciso di provare a preparare questo antipasto così singolare….
Con il senno di poi suggerirei alle amiche , cui questa ricetta sembra interessante, di apporre alcune modifiche.
Acquistare delle fette di mortadella, a seconda del numero dei commensali …magari al pistacchio se è di vostro gradimento, e due fette spesse, una da frullare ed una da tritare grossolanamente da  e  con lo stesso ripieno farcirei le fette di mortadella e arrotolandole a mo’ di cannelloni fissandole con uno stuzzicadenti in cima al quale porre un’oliva farcita


Tempo di preparazione: circa 40′ più il riposo in frigo: 3 ore
Costo: medio
Difficoltà:**

INGREDIENTI

1 MORTADELLA DA GR 700 o 500
15 OLIVE VERDI FARCITE AL PEPERONE
70 GR DI BURRO
2 UOVA SODE E 1 TUORLO
100 GR DI TALEGGIO O ALTRO FORMAGGIO A PASTA MORBIDA
4 FETTE DI PAN CARRE’ BAGNATE NEL LATTE
3 CUCCHIAI DI BRANDY

Tagliare la calotta superiore ed inferiore della mortadella e lasciarle da parte…
Con pazienza e con un coltello affilato svuotarla lasciando un margine di mezzo centimetro ponendo attenzione a con in tavvare la circonferenza…


In una scodella porre le uova sode tritate, il tuorlo, una parte di quanto ricavato dallo svuotamento della mortadella frullato,la parte restante dell’interno tagliato a dadini, le olive farcire tagliate a pezzetti e il formaggio tagliato a tocchetti e una spolverata di pepe macinato al momento…
Aggiungere il brandy e mescolare con cura… 


Porre sul fondo della mortadella la calotta inferiore, riempirla con il mix appena approntato, premere per bene…

Posizionare la calotta superiore e avvolgere il tutto strettamente in un foglio di carta d’alluminio…

E avvolgere il tutto strettamente in un foglio di carta d’alluminio…

Porre il tutto in frigo per alcune ore quindi tagliare a fette spesse non più di un centimetro e sistemarle su un piatto da portata sul qualche avremo disposto, a mo’ di ornamento, delle belle foglie di insalata….