Subscribe via RSS

… ARROSTO DI POLLO RIPIENO DI ZUCCHINE ALLA MENTA …



INGREDIENTI
UN PETTO DI POLLO intero
3-4 ZUCCHINE MEDIE
2-3 FETTE FORMAGGIO morbido di pecora
2 UOVA
5 FOGLIE DI SALVIA
MENTA q.b.
1 SPICCHIO D’AGLIO piccolo
OLIO DI OLIVA
SALE e PEPE



Sempre più assente ultimamente :(( il lavoro si sa porta via tempo .. e non solo il lavoro..
ma appena mi e concesso un attimo cerco di tornare tra voi che mi mancate tanto… passare e sbirciare tra i vostri blog e sempre emozionante ma non lo è quanto non lo faccio perchè ce sempre tempo illimitato per sedersi tranquilli e girovacare tranquillamente tra le vostre pietanze…
oggi vi mostro un piatto inventato al momento anche perchè ultimamente anche la passione per la cucina sta andando a farsi friggere ^__*
ero partita per fare delle fettine per farle in piastra poi mi sono ricordata che avevo 4 zucchine ho pensato mettiamole dentro al pollo, cosi ho fatto una frittatina morbida e il petto di pollo ripieno e stato più buono …
iniziamo:
prendere il petto di pollo intero e aprirlo a libro batterlo leggermente con il batticarne ..
salate e pepate la carne massaggiarla e lasciatela riposare per qualche minuto con qualche foglia di salvia sopra..
lavare e tagliare a tocchetti le zucchine , metterle in una padella antiaderente fatele saltare a fuoco dolce per qualche minuto con un filo di olio di oliva aggiungendo qualche foglia di menta spezzettata salate e pepate mescolate e quando sono ammorbidite versate sopra alle zucchine le due uova sbattute mescolate e ottenete una frittatina morbida senza girarla..

a questo punto dividete la frittata a metà e appoggiatela sulla carne , appoggiate sulla frittata le fette di formaggio arrotolate la carne e legatela con un spago da cucina, rivestite una teglia da forno con carta forno appoggiare sopra la carne unite la salvia l’aglio intero con tutta la camicia, un pizzico di sale e pepe irrorate con un filo d’olio di oliva e passate in forno caldo a 200° per circa 40 minuto …
appena e cotto togliere dal forno e lasciar riposare per qualche minuto prima di tagliarlo a fette ..









a noi e piaciuto ^__^ ……


… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA ..

Pollo ripieno Amadori e melanzane all’aceto balsamico

Il vero giusto è colui …

Che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti altrui..
Kahlil Gibran (1883-1931)

Una settimana prima dello scorso Natale ho avuto nuovamente la graditissima sorpresa di ricevere il ricco pacco colmo di specialità Amadori…
Veramente Amadori Amadorabile!!!
Qui sotto appare una foto d’insieme del pacco ..una vera gioia per gli occhi e il palato….


Ho deciso ,controllando la data di scadenza ed  essendo i vari prodotti pronti all’uso per la maggior parte ( previa breve cottura),  di porre quasi tutto nel congelatore in modo da  poter usufruirne al momento opportuno e di bisogno immediato…
Ecco qui sotto Le Birbe scongelate a tempo debito ( basta porle nel frigo la sera prima e poi utilizzare il prodotto nell’arco delle 24 ore) passate un momento in padella antiaderente con un filino d’olio..

Unitamente al contorno improvvisato al momento..due pomodorini con olio e origano….
Si può notare che in questo caso è cotto e mangiato quasi sul momento cercando di non scottarsi…

E cosa dire del ricco polpettone posto in una robustissima vaschetta d’alluminio!!!

Circa 45′ di forno, rigirandolo un paio di volte e con una bella e morbida purea e il problema è risolto alla grande
Come si può notare le foto allegate sono state scattate un momento prima di andare in tavola e quindi la purea ve la dovete immaginare…


Ma passiamo alla ricetta del pollo ripieno e del contorno di melanzane all’aceto balsamico…

Tempo di preparazione:circa 45′
Costo: medio
Difficoltà:*

Ingredienti
1 pollo ripieno Amadori  abbondantemente sufficiente per 4 persone
1 cipolla rossa di Tropea
2 spicchi d’aglio, 1/2 bicchiere di vino bianco
3-4 cucchiai di olio e un ricciolo di burro
Rosmarino e alloro

Per il contorno
2 grosse melanzane
2-3 cucchiai di aceto balsamico
2.3 cucchiai di olio extravergine
2 spicchi d’aglio
Sale, pepe e origano q.b.

Ed ecco qui sotto il protagonista della ricetta che propongo oggi..

In una grande padella antiaderente porre l’olio, la cipolla e l’aglio e farli appassire un poco..

Porre a rosolare il pollo aggiungendo rosmarino e alloro..


Rigirarlo con l’aiuto di due cucchiai di legno per non forare la pelle del pollo e farlo rosolare da ambo i lati…

Bagnare con il vino bianco secco a temperatura ambiente e portare a fine cottura..

La prossima volta voglio provare a cuocerlo in fono..così sarò più indipendente e non dovrò stagli dietro com’è giusto che sia quando si cucina sul gas…

Intanto, mentre il pollo cuoce, sbucciare due grosse melanzane..le mie erano veramente grandi ed ero incerta se utilizzarne solo una ..invece ho fatto bene perché sono sparite tutte..
Forse non è il contorno adatto al pollo arrosto ma al momento non  avevo altre verdure..
Tagliarle a fette regolari dello spessore di circa 1/2 cm e farle grigliare in una padella antiaderente..meglio due se si vogliono dimezzare i tempi di cottura…
Man mano che sono grigliate disporle  a strati in un piatto salando leggermente ogni strato…

In una ciotolina mescolare per bene  l’aceto balsamico e l’olio…

Porre uno strato di melanzane in un piatto da portata e irrorarlo con un poco dell’emulsione,  regolare di sale se necessario  e  spolverizzarlo con pepe nero macinato al momento e con origano…
Porre qua e là dell’aglio tagliato a fettine abbastanza spesse onde poterlo scartare ..deve profumare solo le melanzane e non appesantire alito e stomaco…
Proseguire sino all’esaurimento delle melanzane…

Non rimane altro che tagliare in quarti con il trinciapollo il pollo ormai cotto a puntino e portare in tavola  ..

Ognuno si potrà servire a volontà delle melanzane appena tiepide…
Buon inizio di settimana a tutti!!