Subscribe via RSS

Menu Cinematografico – 13 ottobre

Con il simpaticissimo Enrico Brignano, ospite di I Menu di Benedetta nella puntata di oggi, Benedetta Parodi ci propone un menu a tema molto particolare: il Menu Cinematografico, una raccolta di piatti e ricette ispirate da quelle viste sul grande schermo.

Direttamente dalla serie Trinità con Terence Hill ecco un piatto western: salsicce e fagioli. Con l’ospite di oggi invece Benedetta cucina il primo, gli spaghetti con le polpette ispirati da Lilly e il Vagabondo. Poi avanti con Pomodori verdi fritti, tanto per cominciare il pranzo con un antipasto che, già dal nome, ricorda un famoso film. Per finire il dolce, la creme brulee di Amelie. Per tutti i bambini invece ecco la Burrobirra di Harry Potter. Siete pronti per ripetere queste ricette in casa vostra?

il Menù di Benedetta del 13 ottobre 2011

(clicca sui link per vedere le ricette)

Antipasto: Pomodori verdi fritti
Primo: Spaghetti con polpette
Secondo: Salsicce e fagioli
Dolce: Creme Brulee
Per i bambini: Burrobirra di Harry Potter – ricetta online a breve

La mia prima torta decorata

Ho deciso finalmente di buttarmi anch’io a capofitto nel mondo della decorazione….. Il risultato di questo primo esperimento magari non è esattamente da professionista ma col tempo chissà…. magari migliorerò!

La base di questa torta è un semplice pan di spagna profumato al limone fatto con:

  • 3 uova 
  • 75gr di farina
  • 75gr di zucchero
  • la scorza grattuggiata di mezzo limone
  • una fialetta di aroma al limone

Ho montato bene le uova con lo zucchero finchè il composto non è diventato bianco e spumoso, ho aggiunto la farina, la scorza e la fialetta di limone; ho infornato a 180°C per 35 minuti e ho lasciato raffreddare.

La copertura e le decorazioni invece sono state realizzate con glassa al burro fatta con:

  • 250gr di burro
  • 500gr di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 fialetta di aroma al limone

Ho lasciato ammorbidire il burro e l’ho lavorato con lo sbattitore fino a formare una spuma morbida; ho aggiunto gradatamente lo zucchero e quando il composto ha cominciato a fare le bricioline, il latte e l’aroma. Ho diviso il composto in tre parti e colorato con i coloranti in gel.

Il risultato finale è questo. Forse è un po’ piena ma con la sac a poche in mano è difficile fermarsi. Come dicevo all’inzio è solo una prova….c’è tempo per migliorare!!

 Buon appetito e alla prossima!!!!