Subscribe via RSS

Finocchi gratinati special!!!

Non desiderate non essere ciò che siete…


Ma desiderate essere molto bene ciò che siete…


San Francesco di Sales (1567-1622)


Non pensavo che lo sciame sismico si potesse reiterare così a lungo e con questi disastri..le immagini che appaiono in tv e sulla carta stampata sono eloquenti…


Capannoni dichiarati agibili e di lì a poco crollati come castelli di carta con gli operai che disperatamente erano tornati al lavoro per il bisogno di poter continuare il ciclo produttivo e quindi non perdere il lavoro e falcidiati dalle strutture che li hanno ricoperti…


Case parzialmente agibili e poi  ridotte in polvere mentre sciacalli le perlustravano alla ricerca di qualche “souvenir”…


 Monumenti storici che ormai non esistono più e quindi distrutti per sempre….


E tutti gli sfollati, il cui numero aumenta di giorno in giorno….


E i morti….


Ora mi chiedo: visto che l’Emilia con le sue industrie rappresentava, fino a qualche giorno, fa un importante polo industriale il cui apporto al pil nazionale era dell’1% sul totale, verrà prontamente aiutata dal governo a rimettersi in piedi???


Forse mi esprimo male ma credo che le amiche che mi leggono possano interpretare bene le mie parole e forse condividere quanto ho scritto.


Passiamo alla ricetta ….purtroppo o per fortuna la vita continua.


E’ una ricetta semplice ma con l’aggiunta di sue ingredienti che fanno la differenza e cioè la pancetta affumicata e le mandorle..


Tempo di preparazione: circa 30′
Costo: basso
Difficoltà:*


INGREDIENTI per tre persone


1 grosso finocchio
100 g di pancetta affumicata già pronta in filetti
qualche mandorla tritata grossolanamente
un avanzo di besciamella preparata in modo tradizionale o acquistata già pronta
poco burro, pan grattato e parmigiano 
sale volendo pepe q.b.


Per prima cosa lessare in acqua salata al giusto i finocchi tagliati a fette abbastanza sottili, quindi scolarli per bene…


In una padella antiaderente e senza aggiunta di grassi far soffriggere i cubetti di pancetta affumicata  io li acquisto già pronti e pi sono quelli che uso per la carbonara….

Ora aggiungere i finocchi e farli insaporire per bene….

Aggiungere qualche mandorla tritata in modo grossolano..

Versare il tutto nel tegame che contiene l’avanzo di besciamella ( tenere da parte 2/3 cucchiai) e mescolare ancora per bene in modo che la salsa sia ben amalgamata al tutto….

Imburrare e cospargere di pangrattato 3 piccoli contenitori: due da plum cake in formato mini e uno tondo come si potrà vedere dalle immagini che seguono….


Velare la base con la  besciamella tenuta da parte…

E suddividere equamente il composto tra i tre piccoli contenitori

Cospargere il tutto con pangrattato e qualche fiocchetto di burro….

Volendo anche con un poco di parmigiano grattugiato…

E via in forno preriscaldato, ventilato a 180° per circa 25′…

O perlomeno fino a doratura…

Volendo si può usare una teglia unica ma così come lo propongo io può essere un contorno servito in piccoli contenitori individuali e quindi essere  consumato direttamente senza la necessità di porzionare…e poi si presenta anche bene….almeno a mio parere!


Una buona giornata a tutti!!!



Penne al salmone e finocchi

Un piatto invernale,a dir poco svedese…ma vi devono piacere i finocchi cotti,se no lasciate perdere!
Vi serve per due persone un finocchio tenero, tagliato finemente, 160 gr di penne,1cipolla, olio, 150 gr di salmone affumicato, un bicchiete di latte.
Fate imbiondire la cipolla aggiungete i finocchi e fate cuocere per 15 minuti.
Nel frattempo fate cuocere la pasta scolandola 3 minuti prima della cottura completa.
Aggiungete al salmone ai finocchi, un po’ di acqua di cottura e completate la cottura della pasta nel sugo.
Ho salato solo l acqua della pasta il sugo con il salmone era già sapido.
Completate il piatto con un po’ di verde della barba di finocchio.
Fatemi sapere se vi è piaciuta!

Gratin di Finocchio con Caprino

Per il piatto dei bambini di oggi Benedetta Parodi ci insegna a cucinare la sua ricetta del Gratin di Finocchi con Caprino, un piatto semplice e gustoso che può essere servito anche come ricco contorno.

Puntata I Menu di Benedetta: 10 Novembre 2011 (Menu Vegetariano)
Tempo preparazione e cottura:  30 min ca.

Ingredienti Gratin di Finocchio con Caprino per 4 persone:

  • 700800 gr di finocchi
  • olio
  • 200 gr di formaggio caprino 
  • 100 ml di latte
  • pangrattato qb
  • parmigiano qb
  • sale  
  • pepe

Procedimento ricetta Gratin di Finocchio con Caprino di Benedetta Parodi

  1. Lessare i finocchi.
  2. Scolarli e disporli in un pirofila da forno, precedentemente unta di olio.
  3. Distribuire il caprino sui finocchi.
  4. Bagnare i finocchi con il latte.
  5. Spolverizzare con il pan grattato e il parmigiano.
  6. Aggiustare di sale e aggiungere un filo di olio.
  7. Gratinare a 200° per dieci minuti.

Ricerche frequenti: