Subscribe via RSS

Il Raviolo dolce di Sardegna: La mia Isola Rossa.

…il raviolo dolce, sardo, destrutturato. Una bontà..(una ricetta di mia invenzione)
Isola Rossa

Ingredienti:

Per le quenelles di crema di ricotta dolce:
400 g di ricotta di pecora freschissima
20 g di zucchero semolato
1 bustina di zafferano
lo zeste grattugiato di un limone non trattato

Per la vellutata di pomodoro:
1 piccolo spicchio d’aglio
½ cipolla dorata
30 g di olio extravergine d’oliva
400 g di pomodoro pelato di buona qualità (in estate un buon pomodoro fresco)
100 g di acqua
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di amido di riso
1/2 patata bollita
5-6 foglie di basilico fresco
Per finire:
5-6 fogli di carta da musica*

Preparazione:
Inserite le farfalle nel boccale, aggiungete tutti gli ingredienti necessari per la preparazione delle quenelles di ricotta dolce 2 Min,Vel 4.
Svuotate il boccale, ripulitelo e mettete la crema ottenuta da parte.

Preparate ora la vellutata di pomodoro:
Mettete nel boccale lo spicchio d’aglio e la cipolla tritate 7 Sec. Vel 7.
Aggiungete l’olio, fate soffriggere, 3 Min. 100°C, Vel 1.
Aggiungete quindi la polpa di pomodoro,3 colpi secchi di turbo, il basilico,il sale, unite l’amido, la patata e l’acqua e fate cuocere 8 Min, 100°C,Vel 4.
Assemblate il piatto disponendo in una fondina la vellutata di pomodoro, quindi un foglio di carta da musica e adagiate sopra questo tre quenelles di crema di ricotta dolce.

*se desiderate provare a realizzare la carta da musica “homemade” vi occorrono:

Semola di grano duro 500g (oppure 250g di semola di grano duro+ 250g di farina integrale di frumento)
Acqua 250 g
5 g di lievito per panificare
3-4 g di sale

Preparazione:

Sciogliete il lievito in poca acqua presa dal totale e sciogliete il sale nella restante acqua. Cominciate quindi ad aggiungere i liquidi alla farina e iniziate a impastare. Potete usare anche un’impastatrice, io ho usato il Bimby.
Lavorate sino a quando non avrete ottenuto un impasto compatto e abbastanza morbido e soffice e liscio.
Dividete l’impasto in pezzature da 15 g.
Lasciate lievitare in ambiente tiepido per 4 ore, trascorso questo tempo stendete i mucchietti con il mattarello sino a raggiungere un o spessore di 2-3 mm larghi 30 cm di diametro.

Disponete i dischi su teglie leggermente spolverate con la semola di grano duro.
Infornate in forno caldissimo per pochi minuti fino a che i pezzi non si saranno gonfiati sino a prendere la forma di un pallone.
Sfornate velocemente e aiutandovi un coltello a lama seghettata dividete la parte superiore da quella inferiore in modo tale da ricavare due sfoglie da ogni pezzo.
Riponete i pezzi sulle teglie e infornte di nuovo per pochi minuti in modo da far essiccare i pezzi per renderli croccanti.
Per ritagliare al meglio il pene carasau ormai croccante sarà sufficiente inumidirlo con dell’acqua.

… CIAMBELLONE PARADISO AL LIMONCELLO con BIMBY PER COLAZIONE …



INGREDIENTI
8 UOVA MEDIE
200 g di FECOLA DI PATATE
100 g di FARINA 00
280 g di ZUCCHERO
200 g di BURRO
1/2 TAZZINA DI LIMONCELLO
1 LIMONE NON TRATTATO
1 BUSTINA DI LIEVITO
1 PIZZICO DI SALE

Facciamo colazione … con un ciambellone paradiso e quello che ci vuole per affrontare una giornata …

soffice, morbido, e che si scioglie in bocca con un gusto al limone ..
lo so mi direte che la torta paradiso si chiama e lo so.. ma io ho voluto fare diversamente cioè una ciambella paradisiaca con un gusto fresco alto per essere gustato al meglio, e ciò e stato .. senza crema ma al naturale per essere gustata davanti a una tazza di latte come abbiamo fatto noi , oppure gustare per merenda .
Iniziamo:
nel boccale mettete lo zucchero con la buccia del limone e polverizzate per 10 secondi a velocità turbo ,
dividere i tuorli dalle chiare, unite i tuorli nel boccale con lo zucchero mescolate 2 minuto a velocità 5 , unite i restanti ingredienti tranne che le chiare e mescolate 40 secondi a velocità 5..
montate le chiare d’uova a neve fermissima e unitele nel boccale e fate andare per 1:30 minuto a velocità 3










imburrate infarinate uno stampo a ciambella con cerchio apribile versate l’impasto e fate cuocere in forno caldo a 180° per 30-40 minuti , non appena avrà assunto un bel colore dorato uniforme togliere dal forno e lasciar intiepidire , capovolgere su un piatto da portata e cospargere con abbondante zucchero a velo …

P.S. resta morbido anche il giorno dopo …



… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA …

… IL MIO PREFERITO GELATO AL MELONE CON IL BIMBY …




INGREDIENTI
600 g di MELONE
65 g di ZUCCHERO
1 ALBUME
1 MISURINO DI PANNA FREDDA
1 BUCCIA DI 1/2 LIMONE
SUCCO DI 1/2 LIMONE


Buongiorno come state..?

come vi buttano queste giornate calde ..?
a me mi stanno buttando molto giù , non ho più voglia di preparare dei grandi pranzetti o cenette , sarà per via della mano ancora che non posso utilizzare , sarà il caldo , sarà che manca la voglia , insomma ce di fatto che non ho più voglia di nulla … ^___^
però nulla toglie che con questo caldo le cicale che cantano in qualsiasi ora della giornata un bel gelatino fresco e magari anche uno che preferite di gustarcelo e rinfrescarci un pochino la gola ..
e ciò che ho fatto io con il mio gelato preferito cioè il gelato al melone .. lo adoro sentire il fresco e il profumo del melone con una leggera freschezza del limone mi fa impazzire … poi un gelato tutto al naturale non ha prezzo 😀
mi sono detta la gelatiera non ce l ho , ma con il bimby posso farmelo tranquillamente ..
iniziamo:
sbucciare il melone e tagliarlo a cubetti irrorarlo con una spruzzata di limone mescolare e mettere a congelare per almeno 12 ore …
tirate il melone fuori dal freezer e lasciate a temperatura ambiente per almeno 5-6 minuti .
nel frattempo inserite nel boccale lo zucchero con la buccia di limone e polverizzate a velocità turbo per 10 secondi , aggiungere il melone e tritare 50 secondi velocità 6 , aggiungere l’albume la panna e mantecare per 1 minuto velocità 4 spatolando togliere dal boccale e servire e gustate ..


… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA …