Subscribe via RSS

Menu Da Leccarsi Le Dita – 4 novembre 2011

Oggi Benedetta Parodi ha proposto il Menu Da Leccarsi Le Dita, cinque ricette da gustare per una cena informale, magari servita su taglieri e senza troppi piatti o posate.

Si comincia con un antipasto / aperitivo cremoso con le verdure, il Porcospino. Poi Benedetta ha cucinato le Ali e le Coscette alla Diavola accompagnate dalle patate al forno, un secondo squisito. Poi i panzerotti di magro per primo e i biscotti di cocco con la cioccolata come dolce o merenda. Infine il piatto dei bambini, che oggi è sushi di mortadella. Ecco tutte le ricette nel dettaglio.

il Menù di Benedetta del 4 novembre 2011

(clicca sui link per vedere le ricette)

Antipasto: Porcospino
Primo: Panzerotti di magro
Secondo: Pollo alla diavola con patate
Dolce: Biscottini al cocco con Crema di Cioccolato
Per i Bambini: Sushi di Mortadella

Marmellata di arance uno e due…una bella sfacchinata!!!!

Quando si scrive delle donne bisogna intingere la penna nell’arcobaleno…


E asciugare la pagina con la polvere delle ali delle farfalle…


Denis Diderot (1713-1784)



E l’unica marmellata che acquisto  al super…. 

E mi piace da morire…


Quest’anno non so quale sacro fuoco o desiderio di sofferenza mi abbia  assalita e l’ho preparata sia  in un modo abbastanza veloce e anche in un altro decisamente più rognoso…


In ambedue i casi le arance sono state forate con un grosso ago da lana e tenute a bagno per tre giorni con frequenti cambio dell’acqua….


Tempo di preparazione per tutti e due i tipi di marmellata: circa 40′
Costo:Basso
Difficoltà:*


1° modo


INGREDIENTI
1.700  gr di arance peso netto
1,22 gr di zucchero
500 gr di acqua


Le arance sono state affettate abbastanza sottilmente  e le fette divise a metà.





Porle a cuocere in una pentola a fondo spesso ( io uso per questo scopo la pentola a pressione proprio per lo spessore della sua base)….


Unire acqua e zucchero e rimestare ogni tanto fino ad ottenere la densità voluta.


Versare la marmellata in barattoli anche di recupero ma con i coperchi nuovi tenuti in caldo per almeno 20′ in forno a 80°


Porli a testa in giù per 5′ e poi riposizionarli normalmente e coprirli con un plaid fino al completo raffreddamento.

Con le dosi indicate ho ottenuto 6 vasetti da 380 gr ognuno

2 modo


INGREDIENTI


5  arance molto grosse e due limoni, peso netto
1.150 gr 
800 gr di zucchero


Ricordo che anche in questo caso le arance e i limoni devono essere forati e tenuti a bagno per tre giorni cambiando l’acqua almeno 3 volte al dì….


Con un pelapatate prelevare 50 gr di buccia di limone e arancia ….solo la parte colorata ….


Sbollentarla per tre volte per 10′ ad ogni ripresa cambiando ogni volta l’acqua…


Asciugare per bene e tagliarla a listerelle sottili….


  



Ora viene il bello…


Pelare al vivo arance e limoni…


Se possibile eliminare anche la pellicina che avvolge gli spicchi  che si spezzetteranno da soli…


Tenere da conto il succo che colerà durante l’operazione e versarlo nella pentola unitamente alla frutta e allo zucchero…


Mescolare per bene e procedere alla cottura come di consueto…



Dal quantitativo di frutta usata per questo secondo metodo ho ricavato 3 vasetti da 380 gr l’uno.


E ora prima di rifare questa marmellata ci penserò bene…magari fino al prossimo anno!!

Puntata del 4 novembre 2011 – Menù da leccarsi le dita

Il menu della puntata del 4 novembre del Menù di Benedetta, il Menù da leccarsi le dita. Ospite Caterina Varvello.

  • Porcospino
  • Panzerotto di magro
  • Ali e coscette di pollo alla diavola con patate saporite
  • Biscottini al cocco
  • Sushi di mortadella

Ricerche frequenti: