Subscribe via RSS

Sogliola In Crosta

A volte urge il bisogno di alleggerirsi un po’: adattissimi a questo scopo sono i filetti di sogliola. Ma perchè non variare un po’? Questa ricettina così unisce il gusto alla leggerezze ed è piaciuta anche a mio fratello che non è esattamente un amante del pesce!

Ecco gli ingredienti per 4 persone:

  • 4 filetti di sogliola
  • 1 uovo 
  • 2 cucchiai di farina
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaino di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • olio, pepe e sale q.b

Iniziamo accendendo il forno a 180°. Prepariamo la nostra crosta mettendo in una ciotola tutti gli ingredienti (anche un pizzico di sale, una spolverata di pepe e l’aglio schiacciato). Amalgamiamo tutto per bene e aggiungiamo l’uovo: dobbiamo ottenere una crema spalmabile.

Mettiamo su una teglia o una pirofila da forno i nostri filetti, saliamoli e aggiungiamo un filo d’olio. A questo punto spalmiamoci sopra un po’ del composto precedentemente preparato.

Inforniamo per circa 10 minuti, dopodichè alziamo al piano superiore del forno a passiamo al grill per 5 minuti (o almeno finchè la crosta non risulterà dorata).

Serviamo caldissimi accompagnati da un bel contorno (io ho optato per delle sfoglie di patate al forno). Buon appetito e alla prossima!!!


Linguine, canocchie e pomodorini

Ricetta per 2 persone:
• 200 gr. di linguine
• 10 canocchie fresche
• 10 pomodorini pachino
• 2 cucchiai di passata di pomodoro
• vino bianco
• prezzemolo
• aglio
• olio
• sale
• pepe

Iniziate a cuocere le linguine in abbondante acqua salata.
Lavate, pulite e asciugate le canocchie, praticate un’incisione lungo tutta la pancia dell’animale, in modo che saranno più facili da mangiare.
Saltate a fuoco vivo uno spicchio d’aglio in camicia con un filo d’olio e aggiungete i pomodorini tagliati precedentemente a cubetti, lasciateli appassire e aggiungete la passata di pomodoro e una spruzzatina di vino bianco, salate, pepate e lasciate cucinare per qualche minuto. Aggiungete le canocchie, e far insaporire il sughetto, poco prima di scolare la pasta spolverate con un po’ di prezzemolo e poi saltate in padella le linguine a fuoco basso.
Impiattate e guarnite con le canocchie.

54320B49-CC59-1C6D-F180-33FFB3170E33
1.02.28

… IL CALASCIONE E FIURIGLI DETTO "PIZZA RIPIENA CON FIORI DI ZUCCA …



INGREDIENTI
330 g DI ACQUA temperatura ambiente
600 g DI FARINA 0
20 g DI OLIO EXTRAVERGINE
10 g DI ZUCCHERO
10 g DI LIEVITO DI BIRRA
10 g DI SALE
ripieno
FIORI DI ZUCCA q.b.
6 ACCIUGHE DISSALATE
1 CUCCHIAIO DI CAPPERI
OLIVE NERE
3 SPICCHI DI AGLIO
OLIO e SALE q.b.





stamani vi offro un pezzo di una pizza ripiena di fiori di zucca “u calascione e fiurigli” che ci preparava spesso mia mamma quando faceva il pane in casa per tutta la settimana nel forno al legna quanti bei ricordi che oramai non esistono più in realtà ma solo in mente e sono sempre dei ricordi belli e sopratutto buoni TVB mamma ….

iniziamo:
con il bimby versare nel boccale tutti gli ingredienti nel seguente ordine: acqua, zucchero, lievito, farina e sale impastare per 2 minuti velocità spiga togliere l’impasto dal boccale e mettere a lievitare in una ciotola chiusa per circa 3 ore ..
nel frattempo pulire e lavare i fiori di zucca in una padella mettere l’olio di oliva e mettere i fiori di zucca lavati l’aglio divisi a metà e il sale e fate cuocere a fuoco normale con il coperchio girando spesso … quando sono cotto togliete dal fuoco e fate raffreddare..










oleate leggermente una teglia e prendere metà dell’impasto e formare un disco aiutandovi con le mani versate sopra al disco che avete formato i fiori di zucca e il loro olio di cottura e distribuiteli lasciando il bordo libero circa 2 cm cospargere i capperi le acciughe e le olive che io non ho messo perche non avevo e coprite con l’altro disco di pasta avanzato facendo attenzione a non bucarlo

fate aderire bene i bordi bucherellare con i rebbi di una forchetta la superficie cospargere con un filo di olio e infornare a forno caldo a 200° per 40-50 minuti fino alla giusta doratura tirate lasciate intiepidire o raffreddare nel forno spento e gustate …


P.S. il giorno dopo e ancora più buono …

… PROVARE PER GUSTARE …
… LIA …