Subscribe via RSS

Mortadella farcita

De Coubertin: l’importanza non è vincere…

Ma ritirare il premio….
Alessandro Bergonzoni ( 1958)

La ricetta, un po’ particolare, è tratta da un vecchissimo numero di Guidacucina (1982), recuperato dalla casa dell mia mamma..
Devo dire che questa preparazione mi ha incuriosita parecchio e alla fine ho deciso di provare a preparare questo antipasto così singolare….
Con il senno di poi suggerirei alle amiche , cui questa ricetta sembra interessante, di apporre alcune modifiche.
Acquistare delle fette di mortadella, a seconda del numero dei commensali …magari al pistacchio se è di vostro gradimento, e due fette spesse, una da frullare ed una da tritare grossolanamente da  e  con lo stesso ripieno farcirei le fette di mortadella e arrotolandole a mo’ di cannelloni fissandole con uno stuzzicadenti in cima al quale porre un’oliva farcita


Tempo di preparazione: circa 40′ più il riposo in frigo: 3 ore
Costo: medio
Difficoltà:**

INGREDIENTI

1 MORTADELLA DA GR 700 o 500
15 OLIVE VERDI FARCITE AL PEPERONE
70 GR DI BURRO
2 UOVA SODE E 1 TUORLO
100 GR DI TALEGGIO O ALTRO FORMAGGIO A PASTA MORBIDA
4 FETTE DI PAN CARRE’ BAGNATE NEL LATTE
3 CUCCHIAI DI BRANDY

Tagliare la calotta superiore ed inferiore della mortadella e lasciarle da parte…
Con pazienza e con un coltello affilato svuotarla lasciando un margine di mezzo centimetro ponendo attenzione a con in tavvare la circonferenza…


In una scodella porre le uova sode tritate, il tuorlo, una parte di quanto ricavato dallo svuotamento della mortadella frullato,la parte restante dell’interno tagliato a dadini, le olive farcire tagliate a pezzetti e il formaggio tagliato a tocchetti e una spolverata di pepe macinato al momento…
Aggiungere il brandy e mescolare con cura… 


Porre sul fondo della mortadella la calotta inferiore, riempirla con il mix appena approntato, premere per bene…

Posizionare la calotta superiore e avvolgere il tutto strettamente in un foglio di carta d’alluminio…

E avvolgere il tutto strettamente in un foglio di carta d’alluminio…

Porre il tutto in frigo per alcune ore quindi tagliare a fette spesse non più di un centimetro e sistemarle su un piatto da portata sul qualche avremo disposto, a mo’ di ornamento, delle belle foglie di insalata….


Comments are closed.