Subscribe via RSS

Biscottiamo??? Cookies alle ciliegie candite

IL lupo non si preoccupa di quante siano le pecore…
Publio Virgilio Marone ( 79 A.C-19 A.C.)

La preparazione di biscotti di questo tipo è quella che mi piace di più in assoluto…

Ma anche quella in cui si utilizza il porzionatore per gelati…..
Si ottengono dosi perfette, si fa in un attimo e in altrettanto poco tempo spariscono ….
Quando non preparo torte da regalare e o da gustare i famiglia mi piace preparare biscotti di ogni tipo…
Conservati in scatole di latta per qualche giorno, ma anche per qualche settimana ( tenendo conto che non  vi si conservano in eterno) e  sistemati all’ultimo minuto ( prima di consegnarli al destinatario) in sacchetti trasparenti con vari decori e soprattutto con l’etichetta che indica la tipologia del biscotto, chiusi con un fiocchetto… vi faranno ricordare a lungo e con gratitudine…
Il sapore dei biscotti preparati in casa dai più semplici ai quelli preparati con tanti ingredienti  è unico…
Ricordarsi, è importante, di chiedere se la persona cui si regalano soffre di qualche  allergia alimentare specie alla  frutta con guscio….

Tempo di preparazione: circa 15’/20′
Costo: Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI
70 gr di ciliegie candite rosse
125 gr di burro
30 gr di zucchero semolato
1 cucchiaio di sciroppo d’agave
180 gr di farina 00
8 gt di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

Fondere a fuoco basso il burro con lo zucchero e il cucchiaio di sciroppo d’agave…

Aggiungere a cucchiaiate la farina setacciata con il lievito e la vanillina e il pizzico di sale…
Alternare con il burro fuso e caldo…

Tritare le ciliegie in pezzetti non troppo piccoli..


Unirle all’impasto mescolando con cura…

Staccare ora delle piccole porzioni, e  formare delle piccole palline che vanno poste ben distanziate sulla teglia del forno ricoperta di carta da forno…

Infornare in forno preriscaldato, ventilato con il termostato impostato sui 175° per circa 5’….
Infornare una teglia per volta!!!


Far rafffeddare per fettamente e riporre in scatole di latta….

Comments are closed.