Subscribe via RSS

Un’insolita tatin

Già, perchè della Tatin, quella vera, e ci son solo mele e caramello.
Per il resto, libera espressione della creatività (sempre frigo permettendo).
Ottima ricotta di pecora, ultimo e ahimè tristissimo pezzo di Caramelia Valrhona.
Il procedimento iniziale ricorda la tatin in tutto e per tutto.
Imburrate abbondantemente uno stampo da 18 cm di diametro a cerniera e colate sul fondo il caramello che avrete ottenuto facendo andare sul pentolino sino a colorazione 80 g di zucchero semolato con due cucchiai da zuppa di acqua (1/2 cucchiaio di sciroppo di glucosio se poi lo avete).
Disponete sul fondo a contatto con il caramello le mele a fettine, che man mano che tagliate andate a tuffare in una piccola ciotola nella quale avete spremuto del succo di limone.
E poi stop. Per il resto, si tratta di una torta alla ricotta al cioccolato, quasi fondente, cremosa.
Questa la ricetta;
200 g di ricotta di pecora fresca
95 g di zucchero
2 uova
200 g di farina
10 g di lievito per dolci
70 g di burro fuso
150 g di cioccolato fondente tagliato a pezzetti (o il Caramelia se lo avete)

Preparazione
Mettete la ricotta in un recipiente e lavoratela con lo zucchero, quindi unite le uova una alla volta sempre mescolando.
Fate sciogliere a bagno maria il cioccolato insieme al burro. 
Incorporate la farina setacciata con il lievito, amalgamando bene il tutto e infine colate il burro e il cioccolato fusi. 
Quando l’impasto sarà omogeneo, versatelo sopra le mele e il caramello. Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.
Quando la torta sarà cotta, sfornatela e lasciatela intiepidire qualche minuto, quindi rimuovete la cerniera dello stampo e rovesciate la torta appoggiandovi su un piatto, rimuovendo il fondo dello stampo con attenzione.
Ottima e ancora più golosa se accompagnata con del gelato alla panna o della calda crema inglese.

Cream snowfalkes (biscotti alla panna)


Ingredienti e dosi per 36 biscotti

250 g di farina “00”
70 g di buon burro freddo tagliato a pezzetti
70 g di zucchero a velo
2 cucchiaini rasi di sale Maldon
80 g di panna liquida (*+ 25 g che serviranno per la spennellatura)
2 tuorli



Su una spianatoia ben pulita, mescolate la farina con lo zucchero e il sale.
Unite il burro e lavorate con i polpastrelli sino a che il composto non sabbierà.
Unite a questo punto, poco a poco la panna quindi lavorate sino a quando non otterrete un composto omogeneo e liscio.
Stendete la pasta così ottenuta fra due fogli di carta da forno appena infarinati.
Stendetela sottilissima e ricavate così le formine che desiderate.

Fate riposare i biscotti così ottenuti in frigorifero per 10 minuti circa, (se siete d’estate, in inverno non è necessario) quindi pennellatene la superficie con i tuorli sbattuti con i *25 g di panna e qualche granello di zucchero.
Infornate a 175 g per 15-20 minuti o comunque sino a quando essi non risulteranno ben colorati.

Frolla e Ricotta: Il gelato d’inverno.

La ricetta è stata realizzata interamente col Bimby.
La base croccante e la crema di ricotta con gocce di cioccolato. Dite un po’, non sembra avere l’aspetto di un gelato?

Ingredienti e dosi per 10 biscotti

250 g di farina tipo “00”
125 g di zucchero semolato
100 g di burro
1 uovo
15 ml di latte
8 g di lievito per dolci
un pizzico di sale

Per la farcitura

250 g di ricotta
80 g di gocce di cioccolato
60 g di zucchero a velo

Mettete nel boccale farina e lievito setacciati, lo zucchero, l’uovo, il latte, il pizzico di sale e il burro a pezzi a temperatura ambiente. Programmate il tempo,1 minuto, Vel. 3.
Con l’aiuto di un coppapasta formate delle basi circolari (o della forma che preferite) e infornate a 180°C. per 30 minuti.

Ripulite il boccale, posizionate la farfalla, mettete quindi la ricotta, lo zucchero e le gocce di cioccolato.
1 Minuto, Vel. 4.

Quando i biscotti saranno pronti, sfornate e lasciate raffreddare bene.
Farcite quindi i biscotti e chiudeteli come se fossero dei sandwich.