Subscribe via RSS

Panini al Contrario con Seadas

Primo salvacena del mese di aprile per Benedetta che oggi ci propone due ricette già presentate in passato e tratte dal suo libro: sono le seadas, di origine sarda e leggermente rivisitate, accompagnate dai panini al contrario, dove la mozzarella sta fuori e il pane dentro!

Puntata I Menu di Benedetta: 1 aprile 2013 (Menu Pesce d’Aprile)
Tempo preparazione e cottura: 15 min. ca.

Ingredienti Panini al Contrario con Seadas per 4 persone:

  • 300 gr di mozzarella per pizza
  • scorza d’arancia
  • 8 dischetti farcigusto (o pasta sfoglia)
  • olio per friggere
  • miele qb
    • per i panini al contrario:
  • 10 olive verdi
  • capperi
  • 2 fette di pane tostato
  • 4-5 pomodorini
  • 1 cetriolo
  • sale
  • olio
  • 4 mozzarelle fiordilatte
  • basilico

Procedimento ricetta Panini al Contrario con Seadas di Benedetta Parodi

  1. Grattugiare la mozzarella per pizza con la grattugia a fori larghi.
  2. Aggiungere alla mozzaella anche la scorza d’arancia grattugiata e mescolare.
  3. Stendere questo impasto su un dischetto di pasta, poi richiudere con un secondo dischetto e sigillare bene i bordi con la forchetta.
  4. Scaldare bene l’olio in padella e friggere le seadas ad immersione.
  5. Completare le seadas cospargendole con miele.
  6. Per i panini al contrario tagliare a metà le mozzarelle.
  7. Tritare al mixer le olive con i capperi, poi aggiungere il pane tostato e tritare nuovamente.
  8. Farcire i “panini di mozzarella” con il trito di pane, olive e capperi, poi pomodoro, cetriolo e basilico fresco.

Piñata al Cioccolato

Divertente ed originale dolce proposta da Dalila e Benedetta per la puntata del primo aprile: si tratta di una torta al cioccolato piena di dolci a “sorpresa” racchiusa in un guscio da rompere che ricorda la classica pentolaccia.

Puntata I Menu di Benedetta: 1 aprile 2013 (Menu Pesce d’Aprile)
Tempo preparazione e cottura: 60 min. ca.

Ingredienti Piñata al Cioccolato per 4 persone:

  • gr di cioccolato fondente
  • pan di spagna al cacao
  • caramelle
  • cioccolatini
  • codette di zucchero
    • per la crema al cioccolato:
  • 200 gr di albumi
  • 400 gr di zucchero
  • 800 gr di burro

Procedimento ricetta Piñata al Cioccolato di Benedetta Parodi

  1. Mettere a sciogliere il cioccolato a bagnomaria.
  2. Dividere a strati il pan di spagna al cacao.
  3. Per la farcitura: mettere a montare gli albumi nella planetaria. Nel frattempo sciogliere lo zucchero in un pentolino con un po’ d’acqua, poi versare lo zucchero negli albumi a montare. Unire anche il burro tagliato a pezzettini.
  4. Farcire gli strati con la farcia burrosa (o con altra crema al cioccolato a piacere).
  5. Comporre la torta e ricoprirla di crema al cioccolato.
  6. Completare decorando tutta la torta con caramelle e cioccolatini a piacere.
  7. Per il guscio, rivestire l’esterno di una ciotola con pellicola e metterla a raffreddare in freezer.
  8. Colare il cioccolato fuso sulla ciotola rovesciata, cercando di distribuire uniformemente in cioccolato. 
  9. Rifinire con il pennello e completare con una manciata di codette di zucchero.
  10. Mettere in frigo a solidificare per almeno un’ora.
  11. Una volta rappreso il guscio, sformarlo e utilizzarlo per richiudere la torta.

Scrigno di Mare

Un primo ideale se state cercando un piatto di pesce da presentare ai vostri ospiti per fare un figurone: si tratta dello scrigno di mare di Benedetta Parodi, una sorta di spaghetti al cartoccio con cozze e vongole davvero deliziosi..

Puntata I Menu di Benedetta: 1 aprile 2013 (Menu Pesce d’Aprile)
Tempo preparazione e cottura: 25 min. ca.

Ingredienti Scrigno di Mare per 4 persone:

  • 2 spicchi d’aglio
  • olio
  • 500 gr di cozze
  • 500 gr di vongole
  • vino bianco
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • pomodorini
  • 250 gr di spaghettoni
  • peperoncino
  • prezzemolo

Procedimento ricetta Scrigno di Mare di Benedetta Parodi

  1. Rosolare l’aglio schiacciato in padella con un po’ d’olio poi aggiungere vongole e cozze, sfumare col vino e coprire.
  2. Aggiungere la passata di pomodoro e i pomodorini tagliati a meta e lasciare andare finchè i molluschi non si aprono.
  3. Mettere a lessare la pasta in acqua bollente salata.
  4. Togliere la maggior parte della conchiglie del sugo, lasciandone qualcuna per decorazione.
  5. Scolare la pasta al dente e ripassarla in padella con il sugo di pesce e un pizzico di peperoncino.
  6. Trasferire la pasta nel cartoccio di stagnola in una teglia e mettere in forno a 250 gradi per un paio di minuti