Subscribe via RSS

Mochaccino Cupcakes

Ingredienti e dosi per circa 20 cupcakes
205 g di farina tipo ”00”
105 g di burro morbido
75 g di cacao amaro in polvere
3 uova intere
250 ml di latte intero
70 g di caffè espresso
260 g di zucchero a velo
120 g di cioccolato fondente
4 g di lievito chimico
1 pizzico di sale
½ cucchiaino di bicarbonato
½ cucchiaio di estratto vaniglia
Per il frosting
100 gr. di acqua
485 gr. di zucchero semolato
5 albumi (175 gr.)
520 gr. di burro freddo a dadini
Per la decorazione
Cialdine pronte per gelato
Cacao in polvere
Per la crema meringata al burro
Procedete come se doveste preparare una meringa italiana facendo cuocere lo zucchero con l’acqua sino alla temperatura di 120°C.
A parte cominciate a montare gli albumi e quando lo zucchero avrà raggiunto la sua temperatura versatelo a filo sugli albumi continuando a montare la meringa fino a che non si sarà intiepidita
(circa 5 minuti) quindi incorporate il burro tutto in una volta utilizzando la minima velocità .
Quando il burro sarà stato totalmente incorporato aumentate la velocità e continuate a lavorare sino a che la crema non sarà spessa e liscia (circa 10 minuti).
Potete a questo punto aromatizzare con scorza di agrumi, liquore, caffè, estratto di vaniglia…ecc ecc…
Per i cupcakes
In una terrina sbattete il burro e lo zucchero a velo con le fruste elettriche sino ad ottenete una montata gonfia e spumosa.
Unitevi una a ad una le uova sempre montando con la frusta, unite l’estratto di vaniglia. Lavorate sino a che non avrete ottenuto un composto omogeneo e liscio.
In un’altra ciotola setacciate tutti gli ingredienti secchi: la farina, il cacao in polvere, il lievito, il bicarbonato e il sale.
Mescolate insieme il latte e il caffè. Mettete da parte.
Tagliate il cioccolato a pezzetti e mettetelo da parte.
Alla montata di burro e uova unite la farina poco per volta, insieme al latte misto caffè sino ad esaurire tutti gli ingredienti. Unite per ultimo il cioccolato a pezzetti.
Versate il composto così ottenuto negli stampini appositi per cupcakes ( se non utilizzate il silicone imburrate e infarinate gli stampini prima di utilizzarli)
Fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti.
Sfornate i cupcakes e fate raffreddare.
Riempite un sac à poche, munitelo di bocchetta a fiore e riempitelo con la crema meringata al burro.
Decorate la superficie dei cupcakes con dei ciuffetti di crema che concentrerete tutti su un determinato punto, nel quale andrete a infilare le “cannucce” di cialda.
Terminate con una leggera spolverata di cacao in polvere.

Focaccia alle cipolle

Tre ore e mezza di lievitazione in tutto, 5 g di lievito di birra, una focaccia super soffice e gustosa.
Per tutti gli amanti della cipolla e i nostalgici della focaccia per la merenda…

500 g di farina “0″
280 g di acqua
5 g di lievito di birra fresco
10 g di sale
1 cucchiaio colmo di olio d’oliva
Per la finitura
1 cipolla rossa
15 g di burro
Olio extravergine d’oliva
3 cucchiai di acqua
3 cucchiai di olio extravergine
sale q.b
Fate sciogliere in una ciotola il lievito di birra con un po’ d’ acqua presa dal totale, aggiungete un cucchiaio di farina insieme al cucchiaio di olio extravergine di oliva e amalgamate con una forchetta. 
Unite il sale, la farina e l’acqua rimasta impastando, se usate la planetaria,  il gancio ad uncino a velocità bassa per circa 10 minuti.
L’impasto dovrà staccarsi dalle pareti della ciotola.
Trasferitelo in una ciotola unta di olio e lasciate lievitare coperto fino al raddoppio del volume (potete sistemarlo nel forno spento con la luce accesa) il tempo necessario è di circa 1h e 1/2.
Trascorso questo tempo, rovesciate l’impasto sul tavolo leggermente infarinato e stendetelo con un mattarello fino a ottenere la forma di un rettangolo. 
Riponetelo quindi all’interno di una teglia rettangolare di 25cm x 30cm circa rivestita con carta da forno spennellata con poco olio d’oliva e allargatelo bene con le mani in modo tale da fargli occupare tutto il fondo della teglia. 
Lasciate lievitare coperto per un’altra 1/2 ora.
Mentre aspettate mondate la cipolla e tagliatela per ricavare delle rondelle sottili.
Trasferitela in una padella antiaderente insieme ad una noce di burro e un filo di olio extravergine di oliva e fate cuocere per una manciata di minuti, sino a che la cipolla non si sarà ammorbidita.
Spegnete la fiamma e tenete da parte.

Quando sarà trascorso il tempo di riposo dell’impasto, affondate le dita nella focaccia in modo da lasciare in superficie i classici solchi. 
In una tazza emulsionate con forza il sale insieme ai 3 cucchiai di olio extravergine e di acqua sino a che il tutto non assuma una bella colorazione verdognola. 
Distribuite sulla superficie della focaccia la cipolla, quindi pennellate sopra l’emulsione di sale, acqua e olio. Lasciate lievitare nuovamente sino al raddoppio del volume per circa 1h e 1/2. 
Preriscaldate il forno a 200°C.
Fate cuocere per 25-30 minuti circa o comunque fino a doratura.

Preparo e poi congelo i Panini Mignon al formaggio e speck

Nessuno può farti sentire infelice…

Se tu non glielo consenti..
Franklin Delano Roosevelt (1882-1945)

Mi è piaciuto molto il commento di Roberta ( a proposito andate a curiosare nel suo blog, troverete una quantità di idee bellissime da realizzare a mano e con passione)..
Anche io come lei quando sono con i miei nipotini ( a parte il mal di braccia perché il piccolino spesso vuol stare in braccio specialmente quando è stanco e comincia a diventare un po’ “rognosetto” tant’è vero che cucinare con lui in braccio diventa difficoltoso…
Ma è molto divertente che il piccino (21 mesi) sia  già proiettato verso la tecnologia…forse perché la vive in prima persona…
Quando sente un particolare avviso del cellulare esclama subito: “Mamma!” perché sa che quando sono con lui spesso mi chiama per sapere come va…
E poi gli faccio impugnare la matitina e scriviamo insieme i messaggi su WathApp,  ci divertiamo ad allegate gli emoticon, a spedire i messaggi  e finalmente a spegnere il cellulare…
Non parlo di Giulia perché quando sono a casa con il piccolo  è all’asilo….. ma credo che  anche lei abbia una marcia in più rispetto
ai bimbi di soli pochi anni fa…
Con lei in compenso si possono fare discorsi “seri” mentre il piccolino parla e canticchia  in continuazione  ma per il momento il suo lessico è un po’ limitato… 
Da quando sono diventata nonna sono diventata un po’ monotona??
Ebbene sì!!

Finalmente allego la ricetta di questi panini mignon ( 25 gr l’uno) preparati in anticipo e congelati…
Basterano pochi minuti a temperatura ambiente o posti su un termosifone ( non vale la pena di accendere il forno per scaldarli) e saranno pronti per essere gustati…

Tempo di preparazione: circa 20 più la doppia lievitazione
Costo: basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI PER CIRCA 32 PANINI

200 gr di farina Kamut My Protein
100 gr di farina 0
200 gr di farina 00
1 cubetto di lievito di birra da 25 gr
250 gr di latte

Per la farcitura : le quantità non sono specificate..ho fatto un po’ a muzzo!!
Formaggio “Il senza ” Bertinelli
Formaggio Camembert
Speck alto Adige

Per prima cosa prepariamo il lievitino..
Sciogliere in 5 cucchiai di latte il lievito di birra, aggiungere un cucchiaino di zucchero e 1-2 cucchiai di farina….
Devo dire che mi sono un po’ disperata non vedendolo leivitare per bene …
Ma dopo almeno 2 ore o giù di lì é ctresciuto come appare qui sotto…
Zumpappa!!!!

Setacciare le farine, aggiungere il lievitino…

Un poco di sale e il latte tiepido….

Continuare ad azionare il robot fin quando si ottiene un impasto morbido…

Estrarlo dal bicchiere del mixer e lavoralo per qualche minuto..
Quindi formare una palla e trasferirla in una capace scodella.. Inciderla, pennellarla con poco olio,  e porla in forno con la sola luce di cortesia accesa ….

Fin quando il volume è raddoppiato….
Sgonfiarlo a pugno chiuso e quini staccare dei pezzi da 25 gr l’uno…

Radunare in tre scodelline i formaggi tagliati a cubetti ( ovviamente questi ultimi  possono variare a secondo del gusto e di ciò che si ha a disposizione) e lo speck tagliato a pezzetti…
Man mano che i tre ingredienti si esaurivano ne approntavo degli altri…

Conferire una forma tonda ai mini panini e porre al centro 3 cubetti di formaggio e lo speck..
Rimboccare i lembi e dare la forma di un panino tondo…
  

Mescolare un po’ di acqua, olio e rosmarino secco e pennellare i panini..

Farli lievitare ancora quindi infornarli in forno preriscaldato  a 180° per circa 8′/10′….

Quando saranno ben freddi porli in sacchetti di plastica per freezer e porli nel congelatore….
Ci vuole un poco di pazienza per la preparazione che è comunque facilissima..ma credo che per le amiche che si sono cimentate in ben altri tipi di lievitati sarà una passeggiata!!!