Subscribe via RSS

Un classico:Filetto all’aceto balsamico

La buona educazione non sta nel non versare la salsa sulla tovaglia…

Ma nel non  mostrare di accorgersi se un’altro lo fa..
Anton  Cechov (1860-1904)

Qualche volta si può preparare un secondo veloce, insolito, a costo medio-alto, gustoso e di grande effetto e bontà!!
Ciò dipende dalla scelta del filetto utilizzato: se piace la carne di maiale ( ormai da tempo questi ultimi sono allevati in modo da ottenere carni più magre) il costo si riduce drasticamente…
Se si opta per il filetto di manzo, che è la parte più pregiata e costosa del bovino, allora si arriva a spendere tre volte tanto….
Alle amiche, nel caso la ricetta piaccia ed interessi, lascio la scelta tra i due tipi di carne…
Segnalo con grande piacere il sito del Consorzio Aceto Balsamico di Modena I.G.P. un fiore all’occhiello dei prodotti che rendono l’Italia unica al mondo per le sue eccellenze presente,ovviamente, nei suoi stands presso EXPO a Milano!!
Potete trovare nel sito sunnominato , il cui link appare qui sotto,  le ricette pubblicate dalle varie blogger compresa una mia postata tempo fa.
http://www.consorziobalsamico.it/in-cucina/ricette-dal-web/

Tempo di preparazione: circa 15′
Costo:medio-alto
Difficoltà:*

INGREDIENTI

600-800 gr di filetto di manzo o maiale 
pancetta arrotolata
salvia, rosmarino, alloro
 3-4 cucchiai di olio extravergine
Coriandolo, pepe nero, pepe bianco, cannella, chiodi di garofano, 
1/2 bicchiere di Aceto Balsamico di Modena I.G.P
Sale q.b.

Tagliare dal filetto ( nel mio caso di maiale) dei tronchetti alti da 4 a 6 cm.
Avvolgere ogni pezzo con la pancetta arrotola: la carne, comunque tenera, risulterà ancora più saporita..


Mi sono sbizzarrita nell’aggiungere le erbe aromatiche: si può comunque sceglierne una tra le tre che propongo qui sotto…
Come appare in foto occorre legare con uno spago da cucina ogni tronchetto sia per non far perdere la forma alla carne che per fissare le erbe aromatiche..
Qui ho usato la salvia..

Rosmarino…

E l’alloro…

In un tegame antiaderente rosolare la carne in olio e burro..

Rigirarla in modo che si cuocia uniformente ma solo per pochi minuti…
Mettere da parte e tenere in caldo..

Unire al fondo di cottura il coriandolo pestato , il pepe verde o nero , un pezzetto di cannella e i chiodi di garofano interi ( qui non sono presenti perché li ho trovati quando avevo finito ma ci vogliono) e l’aceto balsamico..
Cuocere questo fondo di cottura fin quando l’aceto balsamico si è ridotto alla metà….

Quindi filtrare il tutto attraverso un colino e versare sui tronchetti di filetto tenuti in caldo fino a quel momento, liberati dallo spago e dalle erbe aromatiche…

Non mi resta che augurare a tutti buon appetito e buona domenica!!!

Cestini di phyllo con crema, mele e cannella

Le mele abbondano a casa mia in questo periodo, qualche giorno da sono andata dai genitori di Giovanni e sono tornata con il bottino, le mele rosse appena colte, quelle belle farinose, le mie preferite! (tra l'alto avete visto l'immagine di copertina della mia pagina di facebook?? è la mia foto preferita mai scattata!!)

Una volta a casa ho pensato al mio abbinamento preferito: mele e cannella!
Sono nati così questi semplicissimi cestini di pasta fillo con crema pasticcera, mele cannella e qualche mandorla.
Io amo questi dolcini "poco dolci", salva umore perchè basta qualche morso per sentirsi già più rilassati.
Già che c'ero ne ho approfittato per immortalare la mia kitchen aid nel suo habitat naturale, la luce era davvero pessima! prossima volta scatto nel solito posto, per sta volta perdonatemi…volevo presentarvela!! :)

Continua a leggere…»

Polpette di Frutta Secca in Fonduta di Gorgonzola

Uno chef che ha scritto tanti libri tra cui anche uno solo su come preparare le polpette. Ecco perchè oggi Benedetta fa preparare a Bruno Barbieri un secondo piatto di polpette vegetariane e servite con una salsa di Gorgonzola dolce. Ecco ingredienti e procedimento della ricetta Polpette di Frutta Secca con fonduta di Gorgonzola.

Puntata I Menu di Benedetta: 30 Novembre 2011 (Menu Emiliano)
Tempo preparazione e cottura:  50 min ca.

Ingredienti Polpette di Frutta Secca con Fonduta di Gorgonzola per 4 persone

Ingredienti per la Fonduta:

  • 240 gr di panna
  • 200 gr di gorgonzola dolce
  • 1 foglia di alloro
  • sale
  • pepe

Ingredienti per le Polpette:

  • 220 gr di polpa di patate lesse
  • 500 gr di spinaci freschi
  • burro qb
  • olio
  • parmigiano qb
  • 1 tuorlo
  • sale
  • pepe
  • albume qb
  • granella di nocciole e granella di pistacchi qb
  • lamelle di mandorle qb
  • olio

Procedimento ricetta Polpette di Frutta Secca in Fonduta di gorgonzola di Benedetta Parodi

  1. Per la salsa unire in un pentolino la panna, il gorgonzola e la foglia di alloro appena incisa.

  2. Portare al bollore e far restringere.

  3. Togliere l’alloro e mettere da parte.

  4. Per le polpette schiacciare le patate lesse e appassire gli spinaci, con un pò di burro e di olio, in padella.

  5. Unire alle patate gli spinaci, il parmigiano, il tuorlo e aggiustare di sale e pepe.

  6. Aggiungere all’impasto delle polpette anche l’albume e amalgamare il tutto.

  7. Formare le polpette e rotolarle nelle diverse granelle di frutta secca di pistacchi, nocciole o mandorle.

  8. Rosolare le polpette in padella in un pò di olio e burro.

  9. Servire con la Fonduta di Gorgonzola e un pò di olio a crudo.