Subscribe via RSS

Tonno marinato al negramaro

Per un piattino sfizioso ed elegante Benedetta e lo chef  Tiziano Margarito scelgono per noi un piatto di filetto di tonno servito con fresco cavolo.

Preparazione:
lasciar macerare in frigorifero il tonno con lo scalogno tagliato, il cerfoglio, la maggiorana e il vino.
Condire il pesce con pepe, sale e olio dopo averlo tamponato con scottex.
In una padella bollente scottare rapidamente il pesce.
Successivamente tagliare il tonno al contrario del senso delle venature.
In una terrina insaporire il cavolfiore tagliato con cerfoglio, sale, pepe e olio.
Servire il tonno con il cavolfiore e un po’ di insalata.

Guarda il Video

 

Torta di mele di nonna Vera

La classica torta alle mele che Benedetta preparerà con l’aiuto di  Vera di Silvia Carrera. Per un dolce soffice e fruttato.

Preparazione:
in una terrina amalgamare il burro sciolto insieme allo zucchero unendo i rossi d’uovo.
A parte montare gli albumi unendo un poco sale.
Unire agli albumi il lievito e la farina setacciati amalgamando dolcemente.
Versare il composto ottenuto in una teglia unta di burro e sporca di farina.
Deporre sull’impasto delle fettine di mela.
Infornare per una quarantina di minuti a 180° e servire con una spolverata di zucchero a velo.

Guarda il Video

 

Per Pasqua perchè non preparare la Faraona al mascarpone ?

Chiamiamo vizi…

Quei divertimenti che non osiamo provare…
Henry Miller (1891-1980)

Ho un problemino…
Non riesco a scaricare la posta durante i pochi minuti in cui mi collego ad internet….
Mia figlia è ancora in ospedale non so per quanto tempo ( la sua dimissione è legata al piccino che comunque sta bene anche se ha un poco di ittero..ma si attacca con entusiasmo  alla tetta della mamma e al biberon che gli viene dato come aggiunta) per cui non posso risolvere il problema cui facevo cenno prima…
Di solito le pigia due tasti e tutto per incanto torna normale…
Tra la marea di pubblicità che arriva a volte c’è qualche mail che mi interessa!!! 
Care amiche mi potete dare una dritta???
Ed ora mi decido, dopo le chiacchiere iniziali, a pubblicare una ricetta preparata tanto tempo fa..per fortuna mia ne ho parecchie in archivio..ora come ora  ho poco tempo per cucinare piatti elaborati!!
La ricetta è tratta dal bel libro della Cucina Italiana : “Natale, la tavola in festa”.

 Tempo di preparazione: circa 1 ora
Costo: medio
Difficoltà:*

INGREDIENTI
1 faraona del peso di circa 800 gr
1 gambo di sedano
1 carota
1 cipolla
per il bouquet garni: rosmarino, alloro, salvia
80 gr di mascarpone
50 gr di burro
4 cucchiai di olio extravergine
150 gr di vino bianco secco

Sbruciacchiare la faraona sul gas onde eliminare eventuali piccole piume, lavarla sotto l’acqua corrente, asciugarla con cura   e aprirla  come appare in foto….
Salarla e peparla  internamente ed esternamente e spalmare l’interno con il mascarpone…. 

Introdurre le erbe aromatiche  ( il bouquet garni) ben legate in modo che gli aghi di rosmarino non vadano a spasso….

Ricomporre la faraona e legarla con spago da cucina…io non lo avevo a portata di mano ed ho usato del filo per imbastire….

In una capace tegame che possa contenere in seguito  la faraona porre a soffriggere in olio e burro un trito di carota, cipolla e sedano….

Far appassire il tutto per bene quindi con un mestolo forato levare il soffritto e metterlo da parte….

Nel fondo di cottura del tegame  far rosolare la faraona rigirandola per bene….

Quindi aggiungere il soffritto messo da parte e bagnare il tutto con il vino bianco…..
 Coprire il tegame con un coperchio e proseguire la cottura per circa 1 ora rigirando la faraona di tanto in tanto….
Unire se necessario poco brodo…

Togliere finalmente lo spago che ha aiutato la faraona a restate in forma……

Eliminare il bouquet garni…

E tagliarla in pezzi…

Recuperare il fondo di cottura, filtralo e irrorare il tutto….
Io ogni tanto cucino la faraona  anche in altri modi e trovo che la differenza di prezzo rispetto al pollo…a volte costa il 50% in più …sia trascurabile considerando il gusto ottimo e più saporito…
Anche solo bollita ( a volte preparo un brodo con le parti meno interessanti) è molto gustosa… 
Oggi per fortuna non nevica..ieri per andare in ospedale da mia figlia  con i mezzi (treno e metro) ho impiegato una marea di tempo!!!