Subscribe via RSS

Lasagne leo leo

Un diverso modo di gustare un piatto di lasagne fatte con sogliola e gamberi.

Preparazione:
in una padella preparare la bisque con le cipolle fritte, le teste di gambero e la farina.
Sfumare il tutto con un po’ di vino bianco e brandy.
Unire il concentrato di pomodoro e dell’acqua.
A parte cuocere i filetti di sogliola con l’aglio.
A fine cottura sminuzzarle, unire i gamberi e salare.
In una teglia spalmare un po’ di besciamella.
Comporre le lasagne con la sfoglia, la besciamella, il sugo di pesce e la bisque filtrata.
Ripetere l’operazione per 5 volte e completare con uno strato senza sugo di pesce e sfoglia.
Spolverare con il Parmigiano e infornare per una ventina di minuti a 180°.

Tostovo

Un’idea veloce per un toast particolare amato dai bimbi.

Preparazione:
creare un buco nella fettina di pane.
Rosolare in padella la fetta di pane bucata solo da un lato con un po’ di burro.
Girare dall’altra parte e aprirvi sopra l’uovo.
Continuare la cottura a fuoco lento al coperto.
In una padella saltare lo scalogno con i piselli e il burro.
Salare e servire con il pane.

Hummus di Cipolline

La sventura è la nostra più grande e la nostra migliore amica..

E’ lei che ci insegna il senso della vita…
Anatole France ( 1844-1924)

E’ di poche ore fa la notizia relativa a due maestre di asilo nido che maltrattavano, fin quando non sono state scoperte grazie a telecamere nascoste, bimbi in età da pochi mesi a tre anni..
Cosa fareste voi madri, padri  e nonni se scopriste che il vostro bimbo, allevato con tutte le cure e mai sfiorato neanche con una piuma venisse maltrattato da estranei???
Io credo che non risponderei delle mie azioni…
Mi chiedo spesso perché delle professioniste specializzate come queste siano a poco a poco diventate delle belve??
Ma perché se non si è adatte a questo mestiere, o non si sopportano più bambini che piangono perchè la mamma non è con loro  o sono lagnosi,  non si trova una soluzione si cambia lavoro?
Io , con realismo ed onestà, credo che non riuscirei a gestire più di due bambini alla volta … me ne rendo conto quando anche con mia figlia la situazione diventa critica perché il bimbo più piccolo è stanco e vuole stare sempre in braccio mentre l’altra piccina …ha poco più di tre anni, viene divorata dalla gelosia…
E’ normale…. me lo ricordo bene perché anche i miei figli quando erano piccoli ( 18 mesi l’uno dall’altra) facevano scene simili…
Chiedo scusa alle amiche se le affliggo sempre con i miei nipoti…. ma a Natale non sempre si è più buoni..
Non sempre i rancori sopiti vengono dimenticati…
Non sempre si è felici e contenti….
E mentre risuonano per strada e alla tele le canzoncine di Natale ….ovunque insomma…le feste verranno trascorse con i problemi di sempre…malattie, incomprensioni risalenti all’infanzia e che si acuiscono proprio in questo periodo…
Dedico questi pensieri a due mie amiche che mi stanno particolarmente a cuore: mi auguro per loro che qualcosa cambi e che almeno in quel giorno possano essere un tantino serene!!!

Tempo di preparazione: circa 30′
Costo: basso

Difficoltà:*


INGREDIENTI


500 gr di cipolline

60 gr di olio più 3 cucchiaii ( serviranno per cuocere le cipolline)

1 barattolo di ceci sgocciolati

Il succo di un limone grande

1 spicchio d’aglio

4 cucchiai di Tahina ( pasta di sesamo)

sale q.b.


Affettare sottilmente le cipolline e farle soffriggere con i 3 cucchiai di olio e dolcemente in una padella antiaderente per circa 15′/20′…
Salare con moderazione..in seguito lo si potrà fare di nuovo alla fine…


Rimestare spesso e quando hanno assunto un bel colore dorato, spegnere il gas e farle raffreddare…

Porre nel boccale del mixer i ceci ben sgocciolati, lo spicchio d’aglio ridotto a purea con lo spremiaglio e il succo del limone filtrato….


Unire l’olio e la Tahina (pasta di sesamo) reperibile nei supermercati più forniti ..io l’ho trovata all’Ipercoop ma anche in un negozio di alimentari etnici..

Azionare il robot quel tanto che serve per ottenere una purea omogenea…

Aggiungere ora i 2/3 delle cipolline ormai fredde e mixare ancora fino a che tutto si è ben amalgamato e la crema è diventata omogenea…

Regolare di sale, trasferire il tutto in scodelline individuale guarnendo ognuna con un poco delle cipolline lasciate da parte….


Con le dosi indicate nella lista ingredienti si ottiene una bella quantità di Hummus…eventualmente dimezzarle…
Io ho posto nel freezer un avanzo ma non posso garantire del risultato dopo lo scongelamento…

La ricetta è tratta da un sito americano per cui ho dovuto tradurre in grammi le immancabili “cups” della ricetta originale!

Ancora niente auguri…..spero di trovare il tempo per postare ancora qualche ricettina!!!
Buona domenica a tutti!!!