Subscribe via RSS

WINEATER: California Wine Trip


Normalmente quando una persona sente il nome California, immediatamente inizia a pensare a luoghi quali Malibù Beach, Los Angeles, San Francisco, il Parco di Yosemite… per me è diverso: il mio primo pensiero è Il Cabernet, e lo era già mesi fa, quando abbiamo deciso di trascorrere la un troppo breve periodo della nostra vita.

Normally when a person heards  the name California, almost immediately thinks to Malibù Beach, Los Angeles, Saint Francisco, Yosemite Park… For me it’s different: my first thought is Cabernet and it was already the same some months ago, when I decided to spend there a short period of my life.

Continua a leggere…»

Torta con gocce di cioccolato | Chocolate chip cake

La facilità di questa torta è inversamente proporzionale alla sua bontà!! Ho preso due piccioni con una fava, innaugurando il mio nuovo porta torta a campana comprato all'ikea e preparandomi la colazione per una settimana!! Giovanni era sempre di fretta e ha saltato tutte le colazioni, e io giorno per giorno fetta per fetta me la sono pappata tutta, sotto la campana è rimasta morbida. Ho trovato la mia torta da colazione perfetta insieme a quella di mele con la farcitura al cioccolato!!
Tra qualche giorno cominciamo a pubblicare il nostro viaggio in California, solo che c'è tantissimo materiale e poco tempo!! Soprattutto tutto il lavoro deve farlo Giovanni perchè se si parla di vino, sapete che io mi faccio da parte…ma lui è così lentoooo
Comunque Ottobre sarà un mese bello impegnativo, devo ancora dirvi cosa preparerò per il #lentilab con il buonissimo prosciutto Lenti e Lode e poi ci saranno altre novità…poi vi racconto!
E ora Torta!

Soon we'll start with articles about our California travel, but Giovanni is sooooo slow and there are a lot of stuffs to put in order, so be patient.
Today I wanna show you one of my fav recipe for breakfast, an easy and very tasty cake with chocolate chip and cocoa powder on the top put before baking, for me it's perfect with a hot cup of tea or a big mug of capuccino!
I want to apologize about my english, I know it's completely wrong, I know it…but I wanna give the opportunity to foreing people to cook italian recipe, surely not perfectly, so sorry againg!
Continua a leggere…»

Tris di insalate con focaccia e frittata

La via più rapida per porre fine ad una guerra…..

E’ quella di perderla…
George Orwell (1903-1950)

Sarebbe veramente bello se bastasse perdere la guerra per porre fine ai massacri che ci angustiano ogni giorno….
Ma nessuna delle due parti ( parlo della sanguinosa guerra in atto tra Israele e Palestina) è intenzionata a perdere una guerra che per una parte è santa e dall’altra  di feroce difesa-offesa..
Perfino le linee aeree internazionali non si azzardano a percorrere lo spazio aereo per paura di incorrere in un missile o razzo o qualche altra diavoleria mirata a distruggere…ricordiamo l’ultimo aereo fatto esplodere  in Ucraina con quasi 300 passeggeri diventatati poco più che polvere…
Anzi sembra che non possa finire mai…
Ogni giorno  i notiziari ci propongono scene di bombardamenti con la povera e disperata popolazione che mentre fugge per cercare riparo, e francamente non so dove visto il continuo martellare dei missili e altri armi, piange i suoi morti, i bambini… incolpevoli vittime… 
Il papa invita a pregare….bastasse la preghiera!!!

Cambiando argomento oggi propongo una insalata che può rappresentare un piatto unico, un buon pasto completo  per una pausa pranzo, e perchè no, se ben refrigerata nella borsa frigo,  un’idea in più per un pici nic..
Tempo di preparazione: circa 20′
Costo Basso
Difficoltà:*

INGREDIENTI
Lattughino, Valerianella, Mix di Ortaggi a foglia  Insal’Arte OrtoRomi..le quantità sono a piacere.
1 trancio di pizza bianca
1 frittata  (2 uova, 3 cucchiai di parmigiano)
senape
crema di olive nere
3 cucchiai di olio Olio extravergine Agriturismo La chiocciola
Poco aceto balsamico ( la quantità è a seconda del gusto)

Per prima cosa prepariamo una frittata con due uova,  un paio di cucchiai di parmigiano, un poco di sale e poco pepe grattugiato al momento se gradito..  sbattuti insieme quel tanto che serve a mescolare il tutto…
Versare il composto  in un pentolino a fondo anti aderente e cuocerlo normalmente rivoltando la frittata o con l’aiuto di un coperchio o facendola saltare… a me non sempre riesce… 
Far raffreddare, quindi tagliare la frittata a cubetti..
Ecco qui sotto il bellissimo e freschissimo trio di Insal’Arte OrtoRomi.
Va condito all’ultimo momento con olio extra vergine, aceto balsamico e il sale  prima di aggiungere gli altri due ingredienti (pizza e frittata) e quindi una volta composto il piatto  portarlo a tavola 


Tostare la pizza qualche minuto in forno o nel tostapane per fare prima e non morire di caldo..
Tagliarla a quadretti e spalmare un solo lato alternando la senape con la crema di olive nere…
Sistemarla sulle insalate precedentemente condite come spiegato più sopra….

E, giusto per fare figura, contornare la scodella con i cubetti di frittata…

Più semplice di così!!!
Buona giornata e alla prossima!!