Subscribe via RSS

Movie Cake – Torta ai Pop Corn

Tenetevi forte perché per lo spazio dedicato alla ciccionata di questa sera la ricetta è davvero una bomba. Si tratta di una Movie Cake, suggerita dall’ospite Francisco; il nome, movie, deriva dagli ingredienti utilizzati per questa torta, ovvero tutto ciò che si consuma di solito al cinema: pop corn, caramelle mou e noccioline.

Puntata I Menu di Benedetta: 5 ottobre 2012 (Menu Quel Tocco in Più)
Tempo preparazione e cottura: 20 min ca.

Ingredienti Movie Cake per 4 persone:

  • 250 gr di caramelle mou
  • 60 gr di burro
  • 1 cucchiaio di miele
  • pop corn qb
  • 50-60 gr di arachidi
  • topping al cioccolato

Procedimento ricetta Movie Cake di Benedetta Parodi

  1. Tritare le caramelle mou e metterle a sciogliere in padella con il burro.
  2. Aggiungere il miele, poi quando tutto si è sciolto versare anche pop corn e arachidi.
  3. Amalgamare bene poi trasferire tutto in una teglia con carta forno imburrata.
  4. Pressare bene il tutto, poi una volta raffreddato mettere in frigo a riposare.
  5. Sformare e servire completando con topping al cioccolato

Insalata con Pomodorini Confit

Come trasformare un’insalata verde in un piatto speciale? Benedetta Parodi ci propone il suo metodo: quello di impreziosirla con pomodorini confit e crostini al parmigiano. Vediamo come fare.

Puntata I Menu di Benedetta: 5 ottobre 2012 (Menu Quel Tocco in Più)
Tempo preparazione e cottura: 2 ore 20 min ca.

Ingredienti Insalata con Pomodorini Confit per 4 persone:

  • pomodorini qb
  • sale
  • zucchero a velo qb
  • olio
  • pane in cassetta qb
  • parmigiano grattugiato qb
  • pesto qb
  • misticanza qb

Procedimento ricetta Insalata con Pomodorini Confit di Benedetta Parodi

  1. Tagliare a metà i pomodorini, disporli col taglio verso l’alto in una placca con carta forno, salarli e spolverizzarli con zucchero.
  2. Condire con un filo d’olio e infornare a 110 gradi per circa 2 ore.
  3. Per i crostini tagliare a dadini il pane e rosolarlo in padella con un goccio d’olio. A fuoco spento aggiungere una manciata di parmigiano.
  4. A parte stemperare il pesto con olio.
  5. Comporre l’insalata con misticanza, pomodorini confit, crostini e pesto e salare.

I Burritos di Mammazan e Simone

Io non cancello nulla nella mia mia vita.
Ogni cosa , ogni minima cosa, mi ha reso quello che sono adesso….

Le cose belle mi hanno insegnato ad amare la vita.
Le cose brutte a saperla vivere..
Bob Marley (1945-1981)

Avevo già mangiato i burritos a casa di mio figlio Simone a Milano…
Lui cucinava la carne mentre la sua ragazza preparava una favolosa ed indimenticabile  salsa guacamole..me la ricordo ancora…
Con terribile senso pratico avevo pensato che la cena ( c’erano anche alcuni  amici era costata cara ed infatti è così anche per la ricetta che ho preparato io…ma ogni tanto si può fare..non è vero??
Non sono impazzita per trovare la ricetta giusta…mi sono limitata a copiare pari pari quella riportata sulla confezione delle spezie  Cannamela  per tacos e burritos che dovevano essere aggiunte alla carne …
Per la salsa guacamole mi sono fatta furba…l’ho acquistata già pronta in barattolo e per fortuna che me ne sono ricordata perché è stata la prima cosa che mio figlio ha spalmato sulle tortillas acquistate anch’esse al super… ve ne sono almeno di tre tipi nel reparto ove si vendono prodotto etnici..
Unica variante alla ricetta non ho mescolato i peperoni alla carne a fine cottura perché sono intollerante a questi ultimi ma me li sono mangiati con gli occhi….
E, come recita il titolo del post mio figlio mi ha aiutato a preparare i burritos perché proprio non avevo idea di come assemblarli…

Tempo di preparazione: circa 40′
Costo: medio- alto
Difficoltà:*

INGREDIENTI  per due persone di robusto appetito..
1 confezione di tottillas per tacos e burritos

Per la farcitura

1 cipolla media
2 peperoni ( uno rosso e l’altro giallo)
280 gr di filetto di bovino adulto
280 gr di petto di pollo a fette
80 gr di Edam ( nella ricetta originale sostituito su consiglio di mio figlio con del Galbanino)
2 limoni ( succo )
3-4 cucchiai di olio extra vergine
sale q.b.
1 cucchiaio di Wocerstershire
2 cucchiaini da te di spezie per Tacos e burritos Cannamela

Tagliare in quarti  i peperoni eliminando accuratamente semi e anche i filamenti  bianchi all’interno…

Affettarli a listerelle sottili e porli a cuocere con 3-4 cucchiai di olio extravergine in una larga padella antiaderente…

Tritare anche le cipolle e aggiungerle a metà cottura dei peperoni…
Mescolare spesso regolare di sale e quando il tutto è giunto a fine cottura  ( ci vorranno almeno 20′ ) mettere da parte ma lasciare nella padella..verrà scaldato in seguito al momento della preparazione dei burritos..

Le fette di filetto che solitamente sono  alte vanno divise a metà nel senso dello spessore e tagliare a listerelle di circa 1 cm ..anche meno….

Spero di rendere l’idea..

Anche il petto di pollo ( il mio era già affettato) va ridotto a strisce….

In un’altra padella sempre antiaderente in poco olio soffriggere per prime le striscioline di filetto, quindi aggiungere quelle di petto di pollo…
Mescolare con cura e rosolare per bene le carni..

Filtrare il succo di due limoni ..

E unirli alla carne unitamente alla salsa Worcestershire..

Per ultime unire le spezie per burritos e mescolare per bene…
Tenere in caldo…
Io ne ho messo un cucchiaino in più per errore…

E qui è intervenuto mio figlio per l’assemblaggio dei vari ingredienti..
Le tortillas vanno poste in una padella antiaderente e appena scaldate sia una parte che dall’altra…
Devono rimanere morbide..

Ha grattuggiato il formaggio….

Ha spalmato la tortillas con uno strato di salsa guacamole…si vede che aveva sia fretta che fame….

Ha posto sulla salsa una parte della carne…

Altrettanti peperoni…

Il formaggio grattugiato..

E ha ripiegato la tortilla come appare qui sotto…

Ha richiuso il burrito..

Io poi ho posto uno spiedino di plastica per mia comodità…

E, alla velocità della luce, fare qualche foto…

Cotto e mangiato nel vero senso della parola!!!